In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

Infografica: informazioni e design

Infografica, ItalicumLa grande quantità di informazioni, veicolata ogni giorno, in tutto il mondo, attraverso la Rete e non solo, aumenta ormai a un ritmo esponenziale. E così, sempre più spesso, è utile avere a disposizione strumenti che riescano a sintetizzare concetti, dati, informazioni di varia natura, in maniera rapida, il più possibile sintetica, e anche bella da vedere. Quest’ultimo periodo potrebbe essere una definizione, per quanto parziale e impressionistica, del termine infografica (calco italiano dell’inglese infographic).

Per dirla in breve, si tratta di una modalità di rappresentazione e descrizione che mescola, con sapienza, il codice testuale, quello visivo e, più nello specifico, quello iconico. Per chiunque abbia visto, anche una sola volta, un’infografica (e la loro presenza si moltiplica, dalle riviste, di settore e non, fino ai libri di testo) è palese quanta strada si sia fatta dall’Isotype di Otto Neurath o dai pittogrammi di Otl Aicher, sebbene entrambi siano riconosciuti come illustri progenitori dell’infografica dei nostri tempi.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Tabelle, diagrammi, istogrammi, grafici a torta escono da pagine grigie e sterili e diventano colorati, intuitivi, “iconici”, per l’appunto. E, spesso, quella che in passato sarebbe stata una mera spiegazione, si trasforma del tutto, fino a diventare qualcosa di diverso, perfino un vero e proprio corto animato.

Com’era prevedibile, anche nel nostro Paese l’interesse è in forte crescita, e sono nati persino aggregatori di infografiche, come Visiwa. E se anche sul sito Internet del nostro attuale Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, è apparsa un’infografica per spiegare il cosiddetto “Italicum”, qualcosa vorrà pure dire, no?

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.5 (4 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.