Corso online di Editing

Corso online di Scrittura Creativa

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Il Vesuvio e il caso. Indagini di un astronauta

Il Vesuvio e il caso. Indagini di un astronautaIl mondo si sta preparando a Lem2021, ossia al centenario della nascita, che sarà celebrata il 12 settembre 2021, del brillante e prolifico autore polacco famoso in particolare per aver creato Solaris, e in generale per aver saputo coniugare la fantascienza con la filosofia.

Le cifre relative alla diffusione dei libri di Lem – traduzioni in 41 lingue e 27 milioni di copie vendute – lo rendono uno degli scrittori di fantascienza più letti, non per caso era fra i preferiti di Wisława Szymborska. Tuttavia Febbre da fieno,che Voland ha dato alle stampe nell'ottima traduzione di Lorenzo Pompeo, non fa parte della produzione fantascientifica di Lem. Anche se di scienza dentro le meno di 180 pagine di questo romanzo ce n'è, e la fantasia del lettore è stimolata a sufficienza.

 

Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

 

Uscita in Polonia nel 1975, Febbre da fieno è un'opera dell'età matura e del genere meno facilmente classificabile rispetto alle altre di Lem: forse potremmo definirla un noir psichedelico, o meglio la storia di un'indagine su una dozzina di morti misteriose avvenute nei dintorni di Napoli.

«– E dunque perché dubitare che in realtà non si tratti di un crimine?

Come dire... è come una fotografia. Intendo la sua riproduzione retinata. A occhio nudo si coglie il quadro generale del soggetto, ma non i dettagli. Se si guarda con la lente d’ingrandimento, qualcosa sembra migliorare, ma nello stesso tempo si dissolve. Se prendiamo lenti più potenti anche l’immagine scompare, perché si disperde in singoli puntini. Ognuno per sé, perché insieme non significano più nulla.»

Il Vesuvio e il caso. Indagini di un astronauta

Il protagonista è un astronauta al tramonto della sua carriera, i casi sono descritti con logica meticolosità, le pagine sono intrise di colti rimandi, la scrittura è così perfetta da far trattenere il fiato. La soluzione sottace molto prima di manifestarsi apertamente, nulla è violento o scabroso, è tutto un gioco della mente, arricchito di messaggi filosofici. Atmosfere che rievocano Simenon, una panoramica dell'Europa degli anni Sessanta (una chicca la notte di nozze in pubblico), considerazioni di un astronauta fra i primi, e storie di tante vite simili fra di loro, eppure con spiccate caratteristiche individuali, e tutte che finiscono tragicamente. È preferibile non rivelare altro per non guastare la festa, perché per gli amanti del genere, e soprattutto della buona letteratura, questo libro è davvero una festa.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

Il Vesuvio e il caso. Indagini di un astronauta

Merita un capitolo a parte la postfazione di Lorenzo Pompeo, il traduttore del libro. Io l'ho letta là dov'è, cioè alla fine del libro, tuttavia al lettore desideroso di un approccio più preparato forse è consigliabile anticiparne la lettura. La postfazione ha gettato luce su gran parte dei dubbi e curiosità sorti mentre leggevo, ma se l'avessi letta prima probabilmente sarebbe aumentata anche la mia capacità di apprezzamento del testo. Avrei sentito l'autore e anche il libro più vicini, più familiari. In ogni caso l'ho trovata un aiuto importante, un supporto molto valido, al pari della presentazione online del libro fatta da Leonardo Fredduzzi dell'Istituto di Cultura e Lingua Russa di Roma, Lorenzo Pompeo, e Livia Lommi della redazione di Voland.


Per la prima foto, copyright: Judi Smith su Unsplash.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (3 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.