Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Il primo festival dei blog letterari italiani: e tu?

Blog letterari[Un nuovo aggiornamento sarà online giovedì 8 settembre, con le prime novità]

Ho pensato fin dall'inizio Sul Romanzo non come un'isola, ma un luogo virtuale che potesse collaborare con altre persone e luoghi al fine di stimolare riflessioni e condivisioni di esperienze, idee, ecc. Nel 2009 ci fu l'apertura della redazione con i collaboratori  – che sono la vera anima del blog e della webzine – e, checché se ne dica, sono circa due anni che insieme proviamo a parlare di libri ed editoria, confrontandoci, anche con i lettori, apertamente. Le interviste agli addetti ai lavori o le partecipazioni di Sul Romanzo a eventi letterari sono, fra le altre, due modalità per non essere "isola".

 

Da tempo sto provando a lanciare idee ad altri blog letterari italiani per unirci, per creare opinione con più forza, per impegnarci assieme, se necessario, in qualche battaglia, con obiettivi culturali. Dall'altra parte non trovo quasi mai terreno fertile, c'è sempre un motivo per rintanarsi nella propria isola, col timore di "perdere qualcosa" della propria influenza o del proprio bacino lettori, o almeno questa è la spiegazione che mi sembra forse più plausibile.

Circa un anno fa mi scrisse Fabrizio Centofanti (La poesia e lo spirito), chiedendomi di poter pensare assieme un progetto di condivisione, una delle rarissime volte in cui qualcuno mi propose di collaborare fra luoghi virtuali, tutti con una loro identità ma disposti ad andare oltre. Poi non se ne fece nulla per alcuni motivi, ma fu un’occasione per riflettere non tanto sulla qualità dei blog letterari italiani, quanto invece sulla capacità di accantonare le proprie ragioni/ambizioni per mettersi a disposizione della collettività con qualche buona idea. Mi sono convinto nel tempo che vi siano molte energie inespresse fra i lettori dei lit-blog che potrebbero stimolare ulteriormente il dibattito.

 

Sarebbe forse sciocco avere l’illusione che l’editoria e l’informazione letteraria online possano migliorare grazie a 10-15-20 o più blog che si uniscono in nome di un obiettivo, tuttavia è altrettanto sciocco ritenere che la partita sia chiusa, che quei 10-15-20 o più siano irrilevanti nel mare magnum dell’informazione.

 

Così grazie ai colpi di sole agostani, ho pensato che sarebbe interessante organizzare un evento annuale che possa raccogliere i blog letterari per metterli a confronto in un luogo geografico preciso, per discutere dei temi importanti di attualità letteraria ed editoriale, per incontrarsi. Non un blog che chiede ai propri lettori di trovarsi nella fisicità, non solo intendo, ma un evento in cui siano presenti i blog letterari e i loro lettori, tutti assieme, con interventi e relatori, tavole rotonde e brainstorming su progetti condivisi. Le tematiche da affrontare potrebbero essere numerose.

Un evento da organizzare con calma, per il 2012: il primo festival dei blog letterari italiani. Tutto da pensare, o meglio, ho qualche idea, ciononostante prima è necessario capire se ci sono le persone disposte ad aiutarmi, a sostenere il progetto e siccome sono stanco di scrivere mail o fare qualche telefonata a singoli, scrivo qui un invito pubblico.

 

Se lì fra voi c’è qualcuno che pensa di avere una capacità da poter fornire per organizzare un evento simile, se lì fra voi c’è qualcuno che possiede o scrive in un blog letterario e ha qualche idea, oltre alla volontà di partecipare al primo festival dei blog letterari italiani, scriva a info@sulromanzo.it

 

Da qualche parte bisogna pur iniziare. Vi chiedo un favore: parlate di questo post nei vostri blog e linkatelo anche sui social network, in modo che a settembre, dopo le vacanze, vi sia già qualche testa che collabori, grazie.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (6 voti)
Tag:

Commenti

Mi sembra una bella idea, si potrebbe anche cominciare agganciandosi a qualche manifestazione esistente.
Mi sembra comunque un'ottima iniziativa.
Un saluto

Ottima iniziativa. Purtroppo la collaborazione a volte si fa complicata, causa interessi diversi o presunzioni particolari. Certo sarebbe una grande cosa però riunirsi tutti in una manifestazione nazionale.

Buongiorno!
noi di ITODEI abbiamo pubblicato il post nella nostra bacheca e sta riscuotendo interesse.
Dateci un occhio!

Capito per caso in questo blog... ho visto che è interessante in generale e particolarmente questa proposta... pubblicherò sul mio blog il link al blog e a questo articolo; inoltre potrei essere disposto a prestare, per quanto possibile, un aiuto per l'organizzazione di un qualche possibile evento.

saluti
stroszek85

ps: poi mando una mail

Anche noi abbiamo rilanciato l'invito su Storiacontinua.com e siamo disponibili a collaborare. In bocca al lupo per l'iniziativa. Magari tra qualche mese ci si vede di persona!

Io ci sto, Morgan! Conta pure su di me. Ci sentiamo più avanti.

Come sai, Morgan, concordo con qualsiasi iniziativa seria che porti a incontri, confronti e condivisioni.
teniamoci in contatto.
un abbraccio
Fabrizio

Grazie a tutti, nel frattempo sto raccogliendo nomi, blog, intenti. Nelle prossime settimane vi aggiorno. Stanno già arrivando non poche mail. Bene.

È davvero una bella idea!
paola

Straordinaria idea. Spero che si compia... Io ho un blog letterario senza prevalenza di generi...

I miei collaboratori hanno rilanciato l'invito su Scrittevolmente, saremmo felici di poter partecipare e di aiutare :)

Ottimo! L'Associazione culturale RaccontidiCittà (http://www.raccontidicitta.it/), che si occupa della de-scrizione di luoghi, potrebbe offrire l'esperienza dei suoi laboratori di scrittura... Può interessare?

l'idea è molto bella ma cosa intendi per partecipare? Non siamo un blog letterario ma, ad esempio, io e la mia collaboratrice stiamo facendo lavorando ad un evento letterario. in che termini potrebbe partecipare un blog letterario?
info@comunicareleditoria.it

ciao

scusa, ho sbagliato, la frase corretta è: non siamo un blog letterario

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.