Perché è importante leggere

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Il patto segreto tra due gemelle. “La sorella perduta” di Kate Furnivall

Il patto segreto tra due gemelle. “La sorella perduta” di Kate FurnivallLa sorella perduta di Kate Furnivall, edito da Piemme, è un pregevole romanzo, la cui trama è ambientata nella Parigi del 1930 e racconta, in modo delicato e toccante, la vicenda umana di due sorelle gemelle: Romaine e Florence Duchamps; i cui destini si separano per poi intrecciarsi nuovamente in una specie di marcia trionfale dei buoni sentimenti, dell’amore ritrovato, dopo le varie intemperie della vita.

La scena iniziale di questo romanzo di Kate Furnivall è davvero degna del più avvincente film giallo d’autore; infatti il lettore stesso è avvinto a tal punto dalla storia raccontata che viene catapultato nell’immaginario utopico di quella stanza, in cui si ritrova a sorpresa, senza sapere come e perché, anche Romaine. La fanciulla è confusa e stordita allo stesso tempo, perché si accorge che proprio accanto a lei giace riverso sul pavimento il cadavere del padre.

 

Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

 

Le sue mani, fredde e tremanti, sono inspiegabilmente sporche di sangue e tutto ciò farebbe dunque supporre una triste e inspiegabile verità, cioè che la stessa ragazza sia in qualche modo responsabile di quanto accaduto al genitore. Eppure la poverina non ricorda nulla dell’accaduto e non riesce a capacitarsi del perché lei stessa sia invischiata in quel trappolone, che parrebbe senza alcuna via d’uscita.

L’atmosfera si fa in questo modo sempre più adrenalinica e incalzante, sembra quasi andare a braccetto con quella paura intima che pervade la testa e il cuore della nostra giovane eroina. L’autrice, con una grande e lucida maestria, ha saputo ben escogitare quel pathos e quegli éscamotage narrativi, in grado di trascinare lo stesso pubblico nei meandri più oscuri dell’intrigo e della suspence.

Gli inquirenti si sono messi al lavoro e cominciano a formulare le prime ipotesi investigative, ma la cosa più triste è che gli stessi cominciano a nutrire dei sospetti sulla giovane e inconsapevole Romaine. Ma proprio quando sembra che la situazione vada letteralmente precipitando e che per la ragazza si prefiguri lo spaventoso spauracchio della perfida ghigliottina, entra in scena Florence, la gemella di Romaine.

Il patto segreto tra due gemelle. “La sorella perduta” di Kate Furnivall

Lei subito interviene, con non chalance, in soccorso della sorella e racconta all’autorità preposta all’indagine una serie di bugie ben congegnate, che riescono in effetti a far scagionare da ogni sorta di accusa la sfortunata gemella.

Trascorrono otto anni da quel terribile giorno, in cui il genitore delle gemelle perse la vita in quel modo così violento e misterioso. E in questo vasto lasso temporale succede di tutto a Romaine e Florence. Difatti le vite delle due donne prendono direzioni differenti, ma ben definite, mentre in Europa accade l’inevitabile: il mondo viene sconvolto dai venti di guerra.

Ma cosa succede dunque a queste due gemelle nate dalla sagace penna della scrittrice Kate Furnivall? Romaine, essendo una ragazza forte, di carattere assai passionale e irriverente, decide di investire la sua vita viaggiando di continuo e dividendosi tra amori effimeri e lunghi e appassionati soggiorni nei lidi più caratteristici del Mediterraneo. Lei quindi, curiosa e giocherellona allo stesso tempo, è costantemente alla ricerca di nuove avventure appaganti: impara perfino a pilotare gli aerei e nel momento in cui iniziano a cadere le prime bombe, proprio lei si metterà a servizio della popolazione, trasportando pacchi di viveri per gli sfollati.

Di tutt’altra pasta è fatta invece Florence, l’altra gemella. Di indole pigra e conservatrice, è rimasta stabile nella capitale francese e ha sposato un potente uomo politico, che, grazie alla sua influenza e al suo peso nella società civile, le ha così potuto assicurare un certo benessere e una certa stabilità economica e le ha regalato quel prestigio sociale e individuale, che l’hanno fatta entrare dalla porta principale nel mondo patinato della vecchia aristocrazia, chiusa e bigotta.

Il patto segreto tra due gemelle. “La sorella perduta” di Kate Furnivall

Nonostante questa sostanziale differenza di carattere che divide le due gemelle, tra loro continua, però, a esistere quel patto segreto, che le lega in modo indissolubile e morboso alla tragica scomparsa del padre. Una vicenda losca e oscura, che sembra non abbandonare mai il campo, anzi parrebbe quasi che, giorno dopo giorno, la stessa vada lentamente affermandosi nel vissuto delle due protagoniste portando con sé risvolti inaspettati, dove verità e menzogna si confondono in una danza malinconica di segreti ancora tutti da dipanare.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

Kate Furnivall è scrittrice e storica assai affermata, forse tra le più brillanti dell’attuale panorama letterario britannico. In questo caso racconta con un gran cuore una storia piena di passione, tracciando anche un suggestivo e accattivante affresco di un’Europa d’epoca.

Con La sorella perduta Kate sbarca per la prima volta nel Bel Paese, ma non bisogna dimenticare che i suoi romanzi hanno sempre e meritatamente raggiunto i primi posti nelle vendite, regalando alla stessa autrice fortuna e fama internazionale.


Per la prima foto, copyright: Sharon McCutcheon su Unsplash.

Il tuo voto: Nessuno Media: 3 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.