Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Il Ministero dei beni culturali premia la Creatività

Ministero Beni Culturali, Premio CreativitàVisti gli ottimi risultati raggiunti nella prima edizione 2012, nonché l’interesse dimostrato per l’iniziativa dalle istituzioni scolastiche, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo indice il bando per il Premio Creatività 2013, rivolto agli studenti con l’obiettivo di avvicinare le nuove generazioni ai temi della creatività e legalità, e in genere sensibilizzare i giovani al rispetto dei diritti morali e patrimoniali degli autori, così come previsto dalle norme in materia.

Nel bando si legge: «Il diritto d’autore nasce come incentivo alla creazione e all’innovazione estetica attraverso un sistema di protezione che tutela il modo individuale di rappresentare la realtà, di esprimere la conoscenza e le impressioni dell’autore». Il generale interesse a promuovere la cultura e contribuire allo sviluppo dell’industria dell’intrattenimento si realizzano nel necessario riconoscimento dei diritti esclusivi d’autore al creatore di un’opera d’ingegno, per esempio il diritto di pubblicazione, di riproduzione, di diffusione e comunicazione al vasto pubblico.

Per questa seconda edizione del premio il Ministero è rappresentato dalla Direzione Generale per le Biblioteche, Istituti Culturali e Diritto d’Autore – Servizio III Diritto d’autore e vigilanza sulla SIAE e da Formez PA che fornisce il supporto necessario.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Sono ammessi al concorso gli studenti degli istituti scolastici che abbiano compiuto i 16 anni alla data di scadenza del bando, prevista per fine febbraio 2014. Sono stati individuati 4 generi di opere da premiare: opere della Letteratura (comprese sceneggiature per il cinema, opere drammatiche, scientifiche, didattiche e religiose); opere musicali e di pubblico spettacolo; lavori di arti figurative e simili come pittura, scultura, incisione, disegni di architettura e, infine, realizzazioni cinematografiche, limitatamente al cortometraggio.

Ma cosa si vince in un premio che tutela il diritto patrimoniale di un autore? Le opere premiate verranno collocate nel Registro Pubblico Generale delle opere protette dalla legge sul diritto d’autore; ai vincitori, inoltre, sarà conferita una pergamena da parte del Ministero e un premio in denaro, erogato da Formez, del valore di cinquecento Euro.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (1 vote)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.