Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Conoscere l'editing

Interviste a scrittori

Curiosità grammaticali

Il mercato degli eBook: crescita o calo?

Il mercato degli eBook: crescita o calo?Si parla con sempre maggiore frequenza del mercato degli eBook e, solitamente, ci si muove lungo due direzioni. C’è chi gli eBook considera i salvatori del mercato editoriale in generale e chi, invece, li descrive come l’ennesimo flop di un settore che proprio non è destinato a riprendersi. Ma come stanno veramente le cose? Il mercato degli eBook è davvero in calo, oppure una crescita è riscontrabile?

A rispondere a queste domande ci aiuta lo studio La battaglia dell’eBook in Italia. Evoluzioni e previsioni 2016, pubblicato pochi giorni fa da Tiendeo.it, portale di commercio elettronico.

Si tratta di un’analisi del settore del libro elettronico in Italia realizzata da Tiendeo.it sulla base di una serie di studi internazionali, del Global eBook Report 2015 e dei dati interni del portale (specializzato in cataloghi e offerte online).

 

Le previsioni

Il report di Tiendeo.it prende in esame l’analisi pubblicata dal portale americano Statista all’indomani del lancio del primo Kindle da parte di Amazon. Secondo quest’analisi, nel 2015 le vendite degli ebook sarebbero state superiori a quelle dei libri cartacei.

 

LEGGI ANCHE – Chi sono i lettori forti di ebook? Ecco l’identikit

Il mercato degli eBook: crescita o calo?

Come sono andate veramente le cose?

La realtà, però, si è evoluta in maniera differente rispetto alle previsioni di Statista. E difatti mentre il mercato editoriale tradizionale sta mostrando un superamento della crisi economica, quello degli eBook è in una fase di stallo.

 

LEGGI ANCHE – Le 8 migliori ragioni perché compriamo libri

 

A questo proposito, Tiendeo.it cita i dati dell’Associazione Italiana Editori (AIE), secondo i quali l’Italia avrebbe fatto segnare nel 2015 un +0,7% nelle vedite di libri sui canali tradizionali, con un totale di 90,9 milioni di copie vendute e un guadagno di circa 1202 milioni di Euro.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Anche per gli eBook c’è stata una crescita, ma più bassa rispetto ai libri cartacei. Parliamo, infatti, di un +0,3% nel 2015 rispetto al 2013, con gli eBook che rappresentano appena il 4,3% dei libri venduti e un fatturato di soli 51 milioni di Euro.

 

E il resto d’Europa?

Secondo Tiendeo.it, la difficoltà di crescita del mercato degli eBook non riguarda solo l’Italia (che quanto a vendite si colloca sotto Francia e Spagna, rispettivamente al 6% e al 5%), ma la maggior parte dei Paesi europei, in alcuni dei quali questo stallo si sarebbe verificato ben prima che nel nostro Paese.

Il mercato degli eBook: crescita o calo?

LEGGI ANCHE – Gli uomini e le donne sono diversi anche nella lettura?

 

Le abitudini dei lettori

Interessanti nel report di Tiendeo.it i dati relativi alle abitudini dei lettori perché mostrano due dati importanti:

  • I lettori di libri cartacei crescono di un +1,2%nel 2015, mentre i lettori di ebook sono diminuiti del 5,6%;
  • L’analisi delle ricerche degli utenti di Tiendeo.it mostra che nel 2016 la differenza a favore del cartaceo rispetto agli eBook è cresciuta fino a raggiungere il 483%, mentre nel 2012 si attestava sul 38%.

 

LEGGI ANCHE – Produzione libraria in Italia, i dati Istat

 

In definitiva, pur non registrandosi un calo nel mercato degli eBook, la crescita è talmente ridotta da non legittimare l’ipotesi di un superamento di quello dei libri cartacei o di un allineamento delle due fette di mercato.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (6 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.