In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

I libri più amati da alcuni Presidenti degli Stati Uniti

I libri più amati da alcuni Presidenti degli Stati UnitiVi abbiamo spesso raccontato negli ultimi tempi dei libri più amati da Barack Obama e dall’ex first lady Michelle, così come da Donald Trump e Hillary Clinton.

Ma in generale quali sono stati i libri più amati dai più recenti Presidenti degli Stati Uniti?

La domanda può sembrare oziosa ma secondo noi può contribuire a comprendere il senso di alcune loro scelte politiche e, almeno in parte, a chiarire degli aspetti della loro presidenza.

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

 

Ronald Reagan

Libro:Caccia a ottobre rosso di Tom Clancy

I libri più amati da alcuni Presidenti degli Stati Uniti

 

LEGGI ANCHE – I consigli di lettura di Donald Trump

 

Clancy scrisse il suo primo romanzo mentre lavorava come agente assicurativo. Fu il primo libro pubblicato dalla U.S. Naval Insistitute Press e fu dato in regalo a Reagan. In seguito il Presidente menzionò il romanzo in una conferenza stampa, definendolo come impossibile da lasciare a metà.

***

George H.W. Bush

Libro: Guerra e pace di Lev Tolstoj

I libri più amati da alcuni Presidenti degli Stati Uniti

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

In un’intervista del 1995, a George H.W. Bush fu chiesto di indicare il titolo di un libro che lo aveva ispirato. Bush menzionò brevemente Il giovane Holden, ma si soffermò molto su Guerra e pace di Tolstoj: «L’ho letto a scuola. Era un trattato lungo e ricco di ispirazione. L’ho letto due volte. Mi ha insegnato molto sulla vita».

***

Bill Clinton

Libro: Meditazioni di Marco Aurelio

I libri più amati da alcuni Presidenti degli Stati Uniti

LEGGI ANCHE – I consigli di lettura di Hillary Clinton

 

Bill Clinton è un lettore difficile da classificare, dato che ama leggere molta saggistica e anche thriller. Nel corso della sua Presidenza, Clinton ha redatto ben tre liste di libri preferiti: nel 2003, in occasione dell’apertura della biblioteca presidenziale, compilò una lista dei suoi 21 libri preferiti; nell’estate del 2011, rispose a un questionario dell’editore per bambini Scholastic indicando 11 titoli; sempre nello stesso anno, indicò un elenco di libri da leggere assolutamente. L’unico libro presente in tutte le liste è proprio le Meditazioni di Marco Aurelio.

***

George W. Bush

Libro: La Bibbia

I libri più amati da alcuni Presidenti degli Stati Uniti

LEGGI ANCHE – I 5 consigli di lettura di Michelle Obama

 

George W. Bush non appare proprio come un lettore forte. Nonostante questo però, secondo alcuni, Bush leggeva più di quanti si autoproclamassero bibliofili accaniti. A raccontarlo è Karl Rove, consigliere per la campagna elettorale di Bush, che a «The Wall Street Journal» racconta di una sfida tra loro due a chi fosse riuscito a leggere più libri. Nel 2006 l’allora presidente si fermò a 95 libri, mentre Rove raggiunse i 110. Ma il libro che, secondo Rove, Bush leggeva ogni anno dall’inizio alla fine era la Bibbia.

***

Barack Obama

Libro: La fiducia in se stessi di Ralph Wardo Emerson o Canto di Salomone di Toni Morrison

I libri più amati da alcuni Presidenti degli Stati Uniti

LEGGI ANCHE – I 4 libri che Obama ha consigliato alla figlia Malia

 

L’ex presidente degli Stati Uniti è un lettore accanito. Vi abbiamo già parlato dei libri che ha consigliato di leggere alla figlia in vista della sua iscrizione al college, ma ogni volta che gli è stato chiesto di indicare i suoi libri preferiti tra quelli più citati ci sono stati sempre La fiducia in se stessi di Ralph Wardo Emerson o Canto di Salomone di Toni Morrison.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (2 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.