Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

I 5 consigli di lettura di Chelsea Clinton

I 5 consigli di lettura di Chelsea ClintonChelsea Clinton, figlia dell’ex presidente statunitense Bill e dell’ex candidata alla Casa Bianca Hillary, ha da poco rilasciato un’intervista al «The New York Times» per il lancio del suo Governing Global Health, scritto insieme a Devi Shridar, nella quale parla dei suoi libri preferiti.

 

Ne abbiamo tratto alcuni consigli di lettura, che vanno dunque ad aggiungersi a quelli di Barack e Michelle Obama, oltre a quelli di Donald Trump.

 

Vediamoli da vicino.

 

Tempo di seconda mano. La vita in Russia dopo il crollo del comunismo di Svjatlana Aleksievič

I 5 consigli di lettura di Chelsea Clinton

Aleksievič consuma tutte le mie energie quando la leggo, è completamente evocativa in un modo che mi porta nel tessuto delle storie che condivide, anziché portare queste storie a me. La trovo sia energizzante sia snervante, e perciò preferisco leggerla a pezzi così posso farne esperienza senza restare stordita dalla sua forza.

***

Quando il respiro si fa aria di Paul Kalanithi

I 5 consigli di lettura di Chelsea Clinton

Ho letto Quando il respiro si fa aria prima dell’ultimo Giorno del ringraziamento, e anche se ho letto un certo numero di libri finora, questo continua a perseguitarmi con la sua umanità e la sfida morale a essere buoni, nei piccoli come nei grandi gesti della vita, buoni verso le nostre famiglie, verso i nostri amici, verso noi stessi, nel nostro mondo, nel modo in cui conduciamo le nostre vite, e come lasciamo le nostre vite, nel senso permanente, e quando le identità mutano nel tempo, nello spazio e nelle nostre scelte.

***

Fahrenheit 451 di Ray Bradbury

I 5 consigli di lettura di Chelsea Clinton

L’ho letto per la prima volta quando era alla Horace Mann Junior High, e mi sembrò così fantastico, improbabile e anche così reale da farmi sentire male. E mi fa ancora quest’effetto anche se molti decenni dopo. Tra tutti i momenti agghiaccianti e le immagini terribili nel libro, quello che trovo più inquietante è la partecipazione di Ben Franklin nel primo gruppo di coloro che bruciano i libri, negando la sua storia come leader del diritto alla libertà di parola, scienziato, editore e fondatore di uno dei primi dipartimenti dei vigili del fuoco e del primo ospedale.

***

Biliardo alle nove e mezzo di Heinrich Böll

I 5 consigli di lettura di Chelsea Clinton

In questo momento in cui dobbiamo lottare per proteggere il progresso sui diritti civili, i diritti delle donne, i diritti LGBT, i diritti economici e tanti altri, dobbiamo anche lottare per i fatti, la scienza, il metodo scientifico e la nostra storia. La lotta per il futuro si dipana attraverso il presente e il passato. Bradbury ha compreso questo. Böll ha compreso che affinché tale lotta abbia successo a livello sociale deve essere sostenuta e vinta all’interno delle famiglie.

***

Nelle pieghe del tempo di Madeleine L'Engle

I 5 consigli di lettura di Chelsea Clinton

Nelle pieghe del tempo resiste come mio libro preferito anche dopo 25 anni dalla prima lettura, ma dato che sono più attenta alla narrativa, e alla saggistica, contemporanea e storica, con alcuni testi teatrali e la poesia, penso che i miei amici potrebbero essere sorpresi a vedere tutta la narrativa scientifica che si trova nella mia libreria e sul mio Kindle.

***

Tutti i consigli di lettura di Chelsea Clinton sono disponibili su Bustle.com.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (2 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.