Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggiNe Il libro dei personaggi letterari dal dopoguerra a oggi (minimum fax), Fabio Stassi ci presenta dei deliziosi ritratti dei grandi nomi della letteratura, rimasti impressi nella memoria collettiva di generazioni di lettori.

Non gli autori, appunto, proprio i loro personaggi, dalla Holly Golightly di Truman Capote, alla Lolita di Vladimir Nabokov, fino a Harry Potter, il famoso maghetto della saga firmata da J.K. Rowling.

Quello di Stassi è un corposo dizionario che vi invitiamo a consultare integralmente: da parte nostra, invece, oggi vi proponiamo 19 dei nomi inseriti nel testo. Scoprirete che molti di essi li avete già incontrati, almeno una volta nella vita.

 

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

Holly Golightly è l'indimenticabile protagonista di Colazione da Tiffany di Truman Capote (1958), resa celebre da Audrey Hepburn nella fortunata pellicola del 1961 di Blake Edwards. Holly è dolce, ma anche cinica e decisa: in realtà, tutto quello di cui ha realmente bisogno è un suo posto nel mondo, dove vivere felice, libera dalle sue “paturnie”.

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

Oskar Matzerath è il protagonista de Il tamburo di latta di Günter Grass (1959): «Sono il tamburino nano, lo gnomo burlone e misogino, il Pollicino furbo e ambizioso, il piccolo picaro goloso che corre sulla brace dell’incendio e con un solo grido frantuma vetrate e cristalli e lampadine».

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

Johnny è così chiamato dalla terza ginnasio, a causa della sua passione per l'inglese. Eccolo il protagonista di Primavera di bellezza di Beppe Fenoglio (1959): se non ci fosse stata la guerra sarebbe diventato un professore di letteratura. Invece Roma viene bombardata e per Johnny inizia il difficile periodo del conflitto.

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

Will Andrews è colui che ricerca «libertà, bellezza, speranza» a Butcher’s Crossing, dopo avere abbandonato Harvard: è il protagonista di Butcher’s Crossing di John Williams, pubblicato nel '60 e proposto in Italia da Fazi.

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

Atticus Finch non ha bisogno di molte presentazioni: è l'avvocato de Il buio oltre la siepe di Harper Lee (1960), il quale accetta di difendere un uomo di colore accusato di aver violentato una donna bianca.

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

Il capitano Bellodi lo troviamo ne Il giorno della civetta di Leonardo Sciascia (1961): nato a Parma, Bellodi si trova ad indagare in Sicilia «su un banale omicidio di gelosia», seguendo poi cocciutamente un’altra pista e molestando «per errore rispettabili cittadini, perché persuaso dell’esistenza di un’associazione criminale denominata mafia».

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

«Tutti mi chiamavano Capo Ramazza, perché avevo sempre una scopa in mano e lavavo i pavimenti. Un mezzosangue di quasi due metri, sordomuto e con i capelli neri e oleosi di pellerossa». Lo avete riconosciuto? È Capo Bromden da Qualcuno volò sul nido del cuculo di Ken Kesey (1962), opera ambientata in un ospedale psichiatrico americano.

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

Micòl, protagonista de Il giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani (1962), è un membro dell'omonima famiglia che, durante la Seconda guerra mondiale, venne catturata dai nazisti e deportata nei campi di concentramento. Consigliatissima anche la trasposizione cinematografica realizzata nel '70 da Vittorio De Sica.

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

«Era la notte tra il 29 e il 30 settembre 1759. La Virginia, una nave in cerca di fortuna verso il Nuovo Mondo, stava per colare a picco e restituirmi altri ventotto anni, due mesi e diciannove giorni per ragionare sulla mia sorte»: ecco cosa ci racconta Robinson Crusoe in Venerdì o il limbo del Pacifico di Michel Tournier (1967).

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

Libertino Faussone ha trentacinque anni, è alto e magro, ed è un operaio che ama il suo lavoro e lo svolge in giro per il mondo: è il protagonista di La chiave a stella di Primo Levi (1978), romanzo con cui lo scrittore si aggiudicò nel '79 il Premio Strega.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

Tönle Bintarn è uno che l'inverno lo porta già nel nome (in cimbro “bintarn” vuol dire, infatti, “invernata”, bintar, invece, “inverno”): è lui l'eroe di Storia di Tönle di Mario Rigoni Stern (1978), romanzo Premio Campiello e Premio Bagutta nel '79. Tönle è un contadino veneto, che vive sull'Altopiano di Asiago ed è il protagonista di numerose avventure tra la seconda metà dell'Ottocento e la Prima Guerra Mondiale.

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

Guglielmo da Baskerville è il protagonista de Il nome della rosa di Umberto Eco (1980), opera da cui è già stato realizzato un omonimo film con protagonista Sean Connery e da cui verrà presto tratta anche una serie tv. Guglielmo è un frate francescano, che ricorda molto Sherlock Holmes di Arthur Conan Doyle, anche solo per il nome che richiama il famoso racconto Il mastino dei Baskerville.

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

Gordon Lachance è uno dei quattro protagonisti della novella Il corpo di Stephen King (1982), contenuta nella raccolta Stagioni diverse: Gordon, detto Gordie, parte con tre amici alla ricerca del corpo di un coetaneo, vivendo una delle avventure più emozionanti della sua giovinezza.

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

«Di me si seppe quando le lucciole erano scomparse da un pezzo»: a parlare è Carlo Valletti, brillante ingegnere cattolico e comunista, protagonista di Petrolio di Pier Paolo Pasolini, pubblicato postumo da Einaudi nel '92. L'opera è composta da circa cinquecento pagine di “Appunti”.

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

Ogni giorno, alla stessa ora, scende al Café Orquídea: è il dottor Pereira di Sostiene Pereira di Antonio Tabucchi, pubblicato da Feltrinelli nel 1994 e vincitore, lo stesso anno, del Premio Campiello. Il romanzo è ambientato a Lisbona alla fine degli anni Trenta, nel pieno del regime dittatoriale salazarista: dal romanzo, Roberto Faenza ha tratto un omonimo film con protagonista Marcello Mastroianni.

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

È lo svedese Björn Larsson a raccontarci di Long John Silver ne La vera storia del pirata Long John Silver (1995), colui che scrisse il suo ultimo diario di bordo a cinquantasette anni, un uomo che segue due soli comandamenti: «non avere altro dio all’infuori di me e dire sempre falsa testimonianza». Il romanzo è stato pubblicato in Italia da Iperborea.

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

Joelle Van Dyne è una ragazza bellissima, anzi la “più bella ragazza di tutti i tempi”: Joelle è un'attrice che ha avuto un ruolo importantissimo in Infinte Jest, un film «così divertente da uccidere i suoi spettatori». Avete già capito che stiamo parlando della mastodontica opera di David Foster Wallace, pubblicata nel 1996.

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

Il nonno è uno dei protagonisti di Ogni cosa è illuminata di Jonathan Safran Foer (2002): insieme al nipote, Alex, accompagna Jonathan, giovane ebreo americano, alla ricerca Augustine, una donna ucraina che durante la guerra salvò il nonno di Jonathan dalle deportazioni. Vi consigliamo di recuperare anche l'ottimo adattamento al cinema del libro, diretto da Liev Schreiber.

***

I 19 personaggi letterari più importanti dal dopoguerra a oggi

Concludiamo con Lorenzo, il protagonista di Io e te di Niccolò Ammaniti (2010), un quattordicenne che, per una settimana, si nasconde nella cantina del suo palazzo e lì viene raggiunto da Olivia, la sorellastra eroinomane. All'inizio il rapporto tra i due è difficile, poi qualcosa cambia: dieci anni dopo quella breve parentesi insieme i due si incontrano di nuovo, ma in circostanze non felici.

***

A questo punto, vi invitiamo a scoprire tutti gli altri importanti personaggi letterari dal dopoguerra a oggi, descritti da Fabio Stassi nel suo libro.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.8 (5 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.