Le abitudini di scrittura di Susan Sontag

I 5 comportamenti che ci rendono infelici

Come descrivere le emozioni nel tuo romanzo – 7 suggerimenti

Come leggere più saggi – 3 consigli

I 10 film preferiti da Martin Scorsese

I 10 film preferiti da Martin ScorseseQuali sono i film preferiti di Martin Scorsese? Di certo non è facile rispondere immediatamente a questa domanda, dal momento che Scorsese ha indicato in più occasioni una serie di film che rientrano tra quelli visti con maggiore interesse, ma questa volta abbiamo una lista vera e propria.

A ospitarla è il sito The Criterion Collection, che ha chiesto a Scorsese di indicare i suoi 10 film preferiti, quelli che, secondo lui, hanno lasciato il segno nella storia del cinema e nella sua personale crescita come cineasta.

 

LEGGI ANCHE – Martin Scorsese e Kenneth Branagh al lavoro sul Macbeth?

 

E così il regista di film come L'ultima tentazione di Cristo (1988) e Quei bravi ragazzi (1990) ha scelto i film più importanti, secondo lui:

 

Paisà di Roberto Rossellini (1946)

I 10 film preferiti da Martin Scorsese

***

Scarpette rosse di Michael Powell e Emeric Pressburger (1948)

I 10 film preferiti da Martin Scorsese

***

Il fiume di Jean Renoir (1951)

I 10 film preferiti da Martin Scorsese

***

I racconti della luna pallida d’agosto di Kenji Mizoguchi (1958)

I 10 film preferiti da Martin Scorsese

***

Cenere e diamanti di Andrzej Wajda (1958)

I 10 film preferiti da Martin Scorsese

 

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

 

L’avventura di Michelangelo Antonioni (1960)

I 10 film preferiti da Martin Scorsese

***

Salvatore Giuliano di Francesco Rosi (1962)

I 10 film preferiti da Martin Scorsese

***

8 ½ di Federico Fellini (1963)

I 10 film preferiti da Martin Scorsese

LEGGI ANCHE – Il lavoro oscuro del cinema: grandi sceneggiatori per grandi registi

***

Il disprezzo di Jean-Luc Godard (1963)

I 10 film preferiti da Martin Scorsese

***

Il Gattopardo di Luchino Visconti (1963)

I 10 film preferiti da Martin Scorsese

LEGGI ANCHE – Rocco e i suoi fratelli, di nuovo al cinema con le sequenze tagliate

 

***

E quali sono, invece, i vostri film preferiti? Vi riconoscete in questa lista di Martin Scorsese, oppure avete altri titoli da proporre?

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (2 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.