Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Green Movie Film Fest a Roma

Green Movie Film FestSe siete attenti alle tematiche legate all’ecologia e alle riflessioni sul rapporto tra società e ambiente nel mondo di oggi, e se siete pure amanti del cinema, potete coniugare le due cose andando al Green Movie Film Fest nel prossimo weekend. Presso la Casa del Cinema a Roma (in Largo Mastroianni 1), all’interno di Villa Borghese, il 14 e il 15 settembre si svolge la seconda edizione del GMFF, che per quest’anno si avvalora di una selezione cinematografica davvero invidiabile. Tra le opere proiettate anche molti film italiani, ma l’apertura nella giornata di sabato (ore 16) è riservata a Promised land del talentuoso Gus Van Sant, con Matt Damon e Frances McDormand come protagonisti. Nel tardo pomeriggio, due documentari: alle 18 l’ecuadoriano Yasuni, el buen vivir, di Arturo Hortás, già premiato a Granada, e alle 18:45 El Gigante, per la triplice regia di Bruno Federico, Andrea Ciacci e Consuelo Navarro. Un’ora più tardi, verranno presentati otto cortometraggi italiani realizzati nell’ambito del “Progetto Serra”, promosso dal Ministero dell’Ambiente. Il primo giorno si chiude con l’opera prima di Luigi Lo Cascio dietro la macchina da presa, La città ideale, che giunge qui dopo essersi aggiudicato premi prestigiosi.

 

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Domenica 15, si riparte con il corto Una storia in comune di Alessio D’Amico (ore 16), seguito dal turco A few brave people di Rüya Arzu Köksal. Tutto nostrano il finale del Festival (a partire dalle 18 fino alla conclusione), che prevede in sequenza L’ultimo pastore di Marco Bonfanti, Meno cento chili di Emanuele Caruso, Il turno di notte lo fanno le stelle di Edoardo Ponti (tratto da un racconto di Erri De Luca) e Pandemia di Lucio Fiorentino.

Una due giorni impegnativa, quella del GMMF, tra opere di denuncia e altre di sensibilizzazione ai temi dell’ecologia, della sostenibilità ambientale e della difesa del territorio.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (2 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.