Corso online di scrittura creativa

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso online di editing

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

“Gocce di veleno” di Valeria Benatti, quando chi ami è il tuo nemico

“Gocce di veleno” di Valeria Benatti, quando chi ami è il tuo nemicoValeria Benatti racconta la storia di un maltrattamento che parte dalla testa e arriva anche al corpo. Gocce di veleno, edito a settembre 2016 da Giunti Editore per la collana “narrativa non fiction”, è il suo tentativo di parlare alle donne vittime di atti di violenza, da quelli più velati a quelli più espliciti.

Claudia, una giovane editor con il sogno di scrivere un proprio romanzo, ha sempre il sorriso stampato sulla faccia. Bella, anzi bellissima e circondata da uomini, alcuni amici e altri amanti, vive a Milano dove si è trasferita da Mantova anni prima per frequentare l’università. Tra gli aperitivi con le amiche e un lavoro appagante, Claudia si gode i suoi trentasei anni. Di certo qualcosa manca nella sua vita, per esempio la presenza di un fidanzato fisso, di un uomo che la faccia sentire protetta e amata. Ma la sua casa è ancora quella di una donna single in cui gli amanti passano soltanto per consumare una o più notti di piacere. Viaggiatori che si fermano per poco tempo e poi ripartono mentre lei soddisfatta riprende in mano i propri domini, gli stessi che ha riempito con gli oggetti portati dall’Oriente. Claudia si muove così nella sua casetta, come in un rifugio, uno spazio intimo in cui ritrovare sempre sé stessa. In questo luogo sicuro Manfredi non viene accolto; proprio lui che sembrerebbe essere il prescelto rimane infatti escluso dall’abitazione di Claudia.

“Gocce di veleno” di Valeria Benatti, quando chi ami è il tuo nemico

Manfredi non è dolce, non è sensibile, non è protettivo, ma la conquista con i suoi modi sicuri. Potrebbe essere suo padre e in effetti ha figli più grandi di Claudia. S’incontrano per caso e percepiscono subito tra loro una forte attrazione che non riguarda solo il sesso, perché coinvolge anche la mente. Si frequentano, e Claudia diventa la sua “bimba”, il suo giocattolo preferito. Manfredi nel giro di poco tempo diventa invece il suo Barbablù e anche la sua ossessione. Lui è un traditore nato che ha la scusa dei conflitti interiori causati da una madre che non lo desiderava e Claudia avverte immediatamente un senso di dovere. Il suo compito è quello di salvarlo e renderlo un uomo migliore. Questa missione prende il sopravvento sulle sue esigenze; tutto quello che potrebbe urtare la “sensibilità” di Barbablù viene evitato, dal contatto con amici uomini agli apertivi con le amiche.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Claudia si guarda allo specchio e non vede più il sorriso di una volta, ma gli occhi stanchi di una creatura che deve lottare per sopravvivere. Anche il suo inconscio si lascia divorare da questa ossessione e nel sogno invece di trovare una tregua, Claudia scopre quanto sia profondo il proprio malessere:

«La sua voce stentorea e dura mi insegue. Corro nella notte attraverso un bosco. Sono senza scarpe, i vestiti laceri, ma non smetto di correre disperatamente. La voce è sempre più vicina, nonostante i miei sforzi mi raggiunge, è dentro di me, rimbomba da fare paura. Mi accascio, sfinita, mettendomi le mani sulle orecchie per cercare di non sentire, e invece sento i piedi di lui sulla schiena, fra le scapole, che mi spingono giù, nella terra, sempre più forte. Io non ho voce, solo lui ce l’ha, e sogghigna dandomi l’ultimo colpo finale, affossandomi».

 

LEGGI ANCHE – Violenza contro le donne – Quando il nemico è in casa

“Gocce di veleno” di Valeria Benatti, quando chi ami è il tuo nemico

Grazie però al supporto dei libri e ai consigli di chi le vuole bene, Claudia decide di frequentare un centro antiviolenza. Finalmente, dopo aver superato un senso iniziale di vergogna, si sente aiutata e compresa. Un principio da cui ripartire per ritornare a essere la donna indipendente che era prima di conoscere il suo Barbablù.

Per raccontare la storia, Valeria Benatti si serve di un linguaggio diretto e dello sguardo prima vitale e poi disilluso di Claudia, una donna piena di energie consumata dalle perversioni di un uomo debole e solo. Il suo romanzo ha uno scopo molto chiaro: mostrare quanto sia difficile riconoscere il nemico nella persona “amata”, ma anche quanto sia assurdo concepirsi per sempre legati al Barbablù di turno.

In Gocce di veleno  Valeria Benatti riassume la tragedia che molte donne vivono e ricorda che le possibilità di riprendersi esistono davvero.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (4 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.