In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Gli scrittori italiani più seguiti su Facebook

Gli scrittori italiani più seguiti su FacebookQuali sono oggi gli scrittori italiani più seguiti su Facebook? Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post con alcuni consigli su come usare Facebook se sei uno scrittore. L’idea di base è che i social network sono un mondo nuovo, in parte inesplorato e in continua evoluzione, ma sono anche, in soldoni, delle piattaforme informatiche basate su logaritmi precisi che ne consentono un utilizzo misurabile e controllabile che, per quanto complessi siano, possono essere usati a proprio vantaggio.

Su questo tema, ad esempio, una pagina nuova, a detta di molti commentatori della rete, l’ha scritta qualche sera fa una grande azienda italiana come Eni, che proprio utilizzando un social (Twitter) ha risposto colpo su colpo, in diretta, a una trasmissione televisiva (Report) che proponeva un’inchiesta giornalistica sugli affari di Eni in Nigeria, con la discesa in campo direttamente del responsabile della comunicazione di Eni, Marco Bardazzi, e del direttore di Rai 3, Andrea Vianello. Ma è una questione che meriterebbe un approfondimento a parte. Torniamo quindi ai nostri scrittori italiani e vediamo quale di loro è il più seguito su Facebook.

Partiamo dal “podio”. Ai primi tre posti troviamo scrittori che, in realtà, nella vita, fanno anche molto altro. Volti spesso presenti in trasmissioni televisive, in radio o sui giornali, sicuramente aiutati da un’esposizione mediatica alla quale pochi altri possono ambire, se non occasionalmente.

***

Gli scrittori italiani più seguiti su Facebook

Ecco Roberto Saviano, con i suoi 2 milioni 204 mila e 732 “seguaci” (tutti i dati sono stati raccolti il 15 dicembre 2015). Bastasse questo dato gli si potrebbe dare tranquillamente il Nobel dei social tra tutti gli scrittori italiani attivi in rete. Saviano pubblica 1 o 2 post al giorno, quasi tutti i giorni, parlando e commentando notizie di politica italiana e internazionale, cronaca (nera in particolare), appuntamenti con l’autore e comunque focalizzando l’attenzione sulle più importanti tematiche del momento.

***

Gli scrittori italiani più seguiti su Facebook

Ben distante il secondo di questa particolare classifica, Marco Travaglio. 1 milione 517 mila e 504 lettori lo seguono su Facebook. Pubblica anche 2 o 3 post al giorno, ma con meno frequenza di Saviano. Travaglio condivide soprattutto articoli (da «Il Fatto Quotidiano») e link delle trasmissioni in cui è lui stesso ospite.

***

Gli scrittori italiani più seguiti su Facebook

Al terzo posto ecco un’anomalia. Non tanto perché il suo nome è Fabio Bonetti, in arte Fabio Volo, ma in primis perché il profilo non viene più aggiornato da oltre un anno. L’ultimo post risale al 5 maggio 2014, poi il silenzio (almeno su Facebook). Nonostante questo lo seguono ancora 1 milione 211 mila e 339 persone. Da dire che già prima del maggio 2014 Volo aveva dimostrato insofferenza nei confronti dei social e del fatto che esponessero forse un po’ troppo agli attacchi di personaggi difficili da gestire. Quando poi ad attaccarlo e a dissociarsi da lui sono stati anche molti fan (evidentemente poco affezionati) ecco il ritiro. L’unico profilo legato a Volo su Facebook rimane oggi quello de Il volo del mattino, la trasmissione che il nostro conduce al mattino su una nota radio nazionale. 136 mila e 660 i seguaci della pagina, peraltro gestita non da Volo, ma suoi collaboratori.

***

Gli scrittori italiani più seguiti su Facebook

Staccato dai primi tre troviamo un altro giornalista/scrittore noto al grande pubblico soprattutto per le sue apparizioni televisive. Si tratta di Massimo Gramellini, capace di 379 mila 110 follower pubblicando solo il suo famoso Buongiorno preso dalla prima pagina del quotidiano «La Stampa».

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Gli scrittori italiani più seguiti su Facebook

Ecco quindi Mauro Corona, con 230 mila e 103 seguaci. Non molto frequenti le sue pubblicazioni sul social, di lui troviamo 2 o 3 post ogni 2 o 3 giorni circa, ma in grado di suscitare sempre un buon numero di commenti. I temi sono principalmente iniziative di e con Mauro Corona protagonista, oltre a qualche riflessione sulla tematica più cara all’autore, quella del rapporto tra l’uomo e la natura.

***

Gli scrittori italiani più seguiti su Facebook

Ancora più staccato ecco Alessandro D’Avenia. L’autore di Cose che nessuno sa conta 144 mila 210 persone che seguono regolarmente i suoi frequenti post. 2 o 3 post quotidiani che trattano principalmente tematiche legate al mondo della scuola, nel quale D’Avenia lavora (come insegnante), riprendendo argomenti trattati anche nel blog dell’autore.

***

Gli scrittori italiani più seguiti su Facebook

Qualche follower in meno per Erri De Luca, che ha raggiunto 112 mila 581 seguaci con le sue battaglie per il territorio, e le sue riflessioni postate ogni 3 o 4 giorni circa, poco frequenti ma regolari. De Luca si affida principalmente a commenti, riflessioni e condivisioni seguite da follower molto attivi sulla pagina.

***

Gli scrittori italiani più seguiti su Facebook

45 mila 318 sono le persone a cui piace Stefano Benni. La pagina, gestita da alcuni collaboratori dell’autore, è in realtà una bacheca di sorprese (come ci si aspetta infatti, da uno come Benni) con contenuti offerti gratuitamente, notizie sugli eventi di e con l’autore, e interazioni con post piuttosto frequenti, pubblicati (1 al giorno) per almeno 6 giorni su 7.

***

Gli scrittori italiani più seguiti su Facebook

Appena 34 mila 662 seguaci per Alessandro Baricco. Il famoso autore de La leggenda del pianista sull’oceano, promotore dell’altrettanto famosa scuola Holden per aspiranti scrittori, non dimostra grande abilità con il social più conosciuto, sul quale, ad oggi, non sta più pubblicando nulla dal 24 luglio 2015, mentre anche nei mesi precedenti si limitava a 2 o 3 post al mese.

***

Gli scrittori italiani più seguiti su Facebook

Stupiscono invece i soli 19 mila 106 “amici” di Federico Moccia. Un autore che, per le sue storie rivolte ai più giovani e per la sua attività anche nel campo social, ci saremmo aspettati con molto più successo su Facebook, dove evidentemente con i suoi 2 o 3 post pubblicati ogni 2 o 3 giorni (nei quali parla solo di iniziative di e con sé stesso) evidentemente non riesce a far vibrare molte corde.

***

Questi alcuni esempi della presenza degli autori su Facebook, ordinati, come detto, solo in funzione del numero di follower accumulati negli anni, tenendo presente che prendendo in considerazione altri parametri la classifica potrebbe anche essere del tutto stravolta.

E voi lettori che ne pensate? Quali di questi scrittori seguite già e quali tra quelli non citati in classifica? Secondo voi quali sono gli scrittori italiani che usano meglio Facebook (tra questi più seguiti)?

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.3 (3 voti)

Commenti

scusate, ma Giulio cavalli?

Il fatto che siano I.più seguiti, non vuol dire che siano I migliori. Saper scrivere e vendere I libri non sono in stretta connessione

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.