In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso online di Scrittura Creativa

Corso online di Editing

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

Gli italiani online? Un popolo di spioni

Reputazione Web, PrivacyTanta curiosità verso gli altri, ma poca attenzione verso la propria reputazione digitale. È quanto emerge da una ricerca di Duepuntozero Doxa presentata alcuni giorni fa a Milano in occasione del lancio di La tua reputazione su Google e i Social Media, di Antonio De Nardis e Ale Agostini (edizioni Hoepli, pagg. 210, euro 18,90).

Dalla ricerca, condotta su un campione di italiani tra i 18 e i 54 anni, è emerso che il 90%, dopo aver conosciuto una persona, naviga in rete alla ricerca di informazioni aggiuntive. Come dire, nove su dieci delle persone che incontriamo, dopo averci stretto la mano, vanno a cercare il nostro nome su Google per saperne di più su di noi. Scendendo nel dettaglio, il 47% degli utenti Internet cerca online i nuovi colleghi e/o collaboratori, mentre il 52% utilizza il web per avere informazioni sui nuovi amici. Una tendenza che non cambia tra famigliari e parenti, con cugini e zii tra i più “spiati”.

Ricerche per molti versi innocue che, tuttavia, possono assumere un’importanza diversa quando a cercare informazioni su di noi sono selezionatori o possibili datori di lavori. Eppure solamente il 25% del popolo online verifica con frequenza le notizie e i commenti legati al proprio nome. Percentuale che diventa del 33% tra coloro che hanno un’occupazione. Poco, anche perché, in caso di “problemi”, «gestire la reputazione online non è cosa semplice», come ha spiegato Paolo Mistrorigo, di Duepuntozero Doxa.

Troppo spesso profili personali, commenti, foto possono risultare inappropriati e fornire al popolo della rete informazioni talmente sensibili e private da compromettere il nostro nome, brand, area di attività. Dati anche molto molto sensibili, ad esempio come quelli relativi alle finanze, come si può leggere in questo sito.

Una questione che invece è ancora troppo sottovalutata, secondo Antonio de Nardis e Ale Agostini, esperti di Marketing e Comunicazione tramite i Social Network e tra i curatori del sito SosReputazioneweb. «Sono state proprio le evidenze delle ricerche effettuate che ci hanno spinto a scrivere un libro che illustrasse in maniera chiara a professionisti, aziende e studenti come prevenire, curare e far crescere la propria reputazione su Google e i Social Media»

Tre i principali consigli degli autori per avere una buona reputazione online:

  1. Prevenire: fare attenzione a ciò che si pubblica;
  2. Controllare il livello di privacy dei vari account, soprattutto dei social network e pure di quelli eventualmente abbandonati;
  3. Attivare gli Alert: strumenti online gratuiti che avvisano della pubblicazione di notizie o documenti relativi ad un certo argomento o ad un certo nome, come il nostro, per esempio.

[Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Nessun voto finora

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.