In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Come leggere un libro

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

“#GirlBoss” di Sophia Amoruso: storia di una self-made woman

Sophia Amoruso, #GirlBossÈ arrivata anche in Italia l’autobiografia di Sophia Amoruso, #GirlBoss (tradotto da Marinella Magri), nella quale la giovane imprenditrice nata in America racconta il suo cammino di self-made-woman, così sintetizzato nel sottotitolo del volume: Come ho creato un impero commerciale partendo dal nulla.

Cosa ha fatto Sophia Amoruso? È la fondatrice di nastygal.com, un sito web americano che vende abiti e oggetti vintage online e che in poco tempo ha permesso a questa intraprendente ragazza di diventare un’imprenditrice di successo nel campo della moda. In realtà Sophia non ha sempre svolto questo lavoro; anzi,leggendo della sua vicenda personale ci si rende conto che la protagonista ne ha passate di tutte i colori prima di trovare il lavoro che amava di più. La Sophia ragazzina era una sorta di piccola peste che a 17 anni lasciò la sua famiglia e la scuola per andare a vivere da sola (in un sottoscala e senza un soldo), che amava fare l’autostop in lungo e in largo sulla West Coast, rovistare nei cassonetti in cerca di chissà cosa e anche compiere piccoli furti nei grandi magazzini della sua città. A vent’anni Sophia faceva l’impiegata, ma il lavoro che svolgeva era monotono e povero di stimoli. Così un giorno, un po’ per gioco e un po’ per racimolare qualche spicciolo in più, la Amoruso si addentrò nel mondo di eBay per vendere vestiti vintage. E qui scattò il colpo di fulmine, in quanto la ragazza riuscì a sfruttare al meglio il mercato delle vendite in rete e in poco tempo (circa otto anni) creò un’impresa online che oggi vale 100 milioni di dollari e ha 350 dipendenti.

Sophia Amoruso, classe 1984, italo-americana, non ha un diploma, una laurea e nemmeno particolari conoscenze nel marketing ma la sua grinta e la voglia di mettersi in gioco le hanno permesso di costruire da sola, con le proprie forze, il suo impero imprenditoriale di cinquemila metri quadrati situato a Melrose, Los Angeles. Il testo racconta gli eventi che l’hanno condotta al successo, ma le pagine non vogliono porsi come un manifesto femminista o un manuale di istruzioni per l’uso su come diventare ricchi in poco tempo. La biografia della Amoruso è una narrazione fluida nella quale l’autrice rivela con semplicità e sincerità i sacrifici, le intuizioni (il cominciare a vendere su eBay) che le hanno permesso di dare forma concreta alla proprie aspirazioni.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete la nostra Webzine

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Sophia AmorusoIl libro è ricco di episodi di vita quotidiana, ma anche di qualche consiglio prezioso che evidenzia come, a volte, per ottenere quello che si vuole nella vita ci vogliono impegno, forza e coraggio. Secondo l’autrice non si deve avere paura di faticare e di sporcarsi le mani e lei, che all’inizio era sola, si alzava all’alba e cominciava fotografando gli oggetti da mettere in vendita, poi passava a fare i pacchetti con i capi venduti da spedire e, ancora, si occupava della stesura dei testi del suo sito e non esitava a mercanteggiare con i vari gestori dei depositi dove metteva la merce da vendere. Altro punto importante, sottolineato dall’imprenditrice, è che quando si vogliono mettere in atto dei progetti si devono avere degli obiettivi ben chiari e continuare a crederci; sono stati una sorta di vero e proprio mantra e l’hanno spinta ad andare avanti in ogni momento della sua vita, per raggiungere il traguardo desiderato. Non mancano poi consigli pratici ed economici, come quando la Amoruso invita i lettori ad avere controllo e conoscenza completi sulle finanze delle propria attività, per limitare i debiti e avere un minimo di margine di guadagno.

Il volume edito in Italia dalla Sonzogno non è un manuale di economia, ma una testimonianza esistenziale nella quale una buona dose di spensieratezza e una costante determinazione alimentano la creatività. Il nome del suo e-shop, la Amoruso lo ha preso dall’omonimo album del 1975 di Betty Davis, la cantante funk e soul, seconda moglie di Miles Davis, perché, secondo la scrittrice, quelle canzoni rappresentano ciò che serve per essereuna ragazza tosta, o meglio, una#GirlBoss. La vicenda della Amoruso è una versione “in rosa” del sogno americano, simile a quella di altri creativi partiti dal nulla e arrivati al successo, come Mark Zuckerberg, fondatore del social network Facebook, o Steve Jobs, fondatore della Apple.

Leggendo l’autobiografia della Amoruso, a un certo punto ci si imbatte in una frase di George Bernard Shaw: «La vita non è trovare se stessi; la vita è creare se stessi»; poche parole che per la giovane imprenditrice – e forse anche per chi legge – sono un monito da seguire, un invito a non perdere tempo, a guardare sempre quello che fanno gli altri, per provare a cambiare la propria vita.

Questo libro ironico e frizzante non è un volume di memorie e non vuole insegnare alle persone cosa fare per garantirsi il successo o diventare tutti degli imprenditori con un conto in banca a sei zeri. Con #GirlBoss Sophia Amoruso, attraverso la sua esperienza personale, dimostra che cambiare il corso della propria esistenza è possibile.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (2 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.