In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Elkann, Agnelli e FIAT: i giovani e le mosse in Rcs

RcsDi recente, John Elkann è stato protagonista di un'infelice uscita sui giovani e il lavoro («il lavoro c'è ma [i giovani] preferiscono stare a casa, o non hanno ambizione»), che giunge in un momento decisamente delicato per il rampollo di casa Agnelli (il quale ha detto di aver pronunciato la frase incriminata «solo per incoraggiare»).

Alle statistiche che dimostrano che nel giro di sette anni si è passati a un tasso di disoccupazione giovanile del 41,6%, si aggiungono le lotte in casa Rcs, di cui Elkann è il maggiore azionista. Una diatriba che lo vede contrapposto principalmente a Della Valle, patron di Tod's e terzo azionista in Rcs Mediagroup, anche se, nei giorni scorsi, sono pure arrivate le dimissioni a sorpresa dal cda di Carlo Pesenti, appartenente a una famiglia di storici sostenitori della Fiat. A proposito di famiglie importanti, pure Barilla, su Radio24, si è schierato dalla parte di Della Valle.

Sul banco degli imputati, il deficit a cui è soggetto ormai da tempo il gruppo Rcs, che ha spinto a chiedere agli azionisti un aumento di capitale da 400 milioni; poi, la vendita della storica sede del «Corriere» in via Solferino (in un intervento su «il Giornale» un altro azionista, Urbano Cairo, ha definito la manovra penalizzante per i conti dell'azienda); infine, conflitto d'interessi in gioco con l'incorporazione in Rcs della raccolta pubblicitaria della Publikompass, che fa a capo a «La Stampa» (di proprietà della Fiat).

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Della Valle minaccia un'azione di responsabilità verso alcune scelte irresponsabili del cda (quelle sopra citate, ma anche il poco chiaro acquisto di Hotelyo, da inserire in corriere.it con il nome doveclub.it). Strane operazioni che potrebbero costare care all'amministratore delegato Jovane, troppo attento, secondo alcuni, agli interessi degli Agnelli.

Insomma, in mezzo a questo marasma ci mancava pure che Elkann gettasse ulteriore benzina sul fuoco tirando in ballo la condizione precaria dei giovani, con Della Valle che lo accusa di essere «scappato all'estero», diventando, così, uno dei principali artefici della mancanza di posti di lavoro in Italia. Una “soluzione” al battibecco sembra averla trovata la mordace Lucarelli, che dalla sua pagina Facebook lancia un consiglio al vetriolo: «Se John Elkann è così furioso con i giovani che non hanno voglia di fare un cazzo, può iniziare, per esempio, col mettere una zappa in mano al fratello».

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (3 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.