Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Edizione straordinaria per La pagina che non c’era

la pagina che non c'eraIl progetto nazionale di lettura creativa La pagina che non c’era si propone in veste autunnale fino al 22 novembre a Pozzuoli, in provincia di Napoli. L’appuntamento ideato da due insegnanti del Liceo Pitagora per avvicinare i ragazzi alla letteratura, in questa occasione è dedicato alla Literary Non Fiction, quella branca di letteratura che coniuga finzione letteraria a un’illustrazione della realtà contemporanea. Tra incontri ed esercizi di scrittura l’obiettivo è quello di offrire occasioni di approccio al testo con occhio attento, per individuare e distinguere peculiarità, regole, stili e registri e, allo stesso tempo trasformare in gioco la letteratura, desacralizzandola e avvicinandola ai giovani lettori.

Ecco dunque che tra gli autori inviati a La pagina che non c’era saranno presenti alcuni dei nomi che, secondo il comitato scientifico della kermesse, nell’ultimo anno hanno più efficacemente raccontato la realtà dei nostri tempi: Luca Rastello (con il romanzo I buoni, Chiarelettere), Gaetano Di Vaio e Guido Lombardi (autori di Non mi avrete mai, Einaudi) e Francesco Barilli che, insieme all’illustratore Manuel De Carli, è autore del graphic novel Carlo Giuliani. Il ribelle di Genova (BeccoGiallo). Un’intera sezione della Pagina che non c’era sarà dedicata anche alla letteratura scientifica per ragazzi, nella rinnovata e suggestiva cornice della Città della Scienza, sabato 22 novembre gli studenti incontreranno Amedeo Balbi (Cercatori di meraviglie. Storie di grandi scienziati curiosi del mondo, Rizzoli) e Nicola Nosengo (I robot ci guardano, Zanichelli).

La particolarità di questo festival, patrocinato dal Forum Universale delle Culture 2013-2014 e dai Comuni di Napoli e Pozzuoli, è il suo farsi, ad ogni edizione, occasione di confronto intorno alla parola (letta, immaginata, raccontata e, infine, scritta).

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete la nostra Webzine

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Un confronto che intende consentire ai ragazzi di entrare in contatto con gli autori dei romanzi senza la mediazione degli adulti e senza distanze gerarchiche, costituendo un momento fondamentale del successivo processo creativo. Dopo aver incontrato gli scrittori ospiti, infatti, gli studenti saranno invitati a leggerne i libri e a scrivere (o a disegnare) una pagina – per l’appunto “La pagina che non c’era” – da aggiungere in un punto qualsiasi del libro scelto fra quelli proposti, imitando lo stile dell’autore e mimetizzandosi nella sua opera.

Un’iniziativa curiosa e lodevole, questa campana, che ha saputo negli anni attirare su di sé un’attenzione crescente e meritarsi riconoscimenti come il premio Gutenberg 2013, oltre all’Ali e il prestigioso Maggio dei Libri del MiBac e del Cepel come migliore attività nazionale per la promozione alla lettura in ambito scolastico.

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.7 (3 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.