Corso online di Editing

Corso online di Scrittura Creativa

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

Editoria internazionale – Scrivere un romanzo senza parole

Editoria internazionale – Scrivere un romanzo senza parole

 

National Book Award for Fiction, annunciati i 10 libri finalisti

Sono stati annunciate pochi giorni fa i dieci libri finalisti del National Book Award for Fiction, premio statunitense assegnato dal 1950, e che in questi settant’anni è andato ad autori del calibro di William Faulkner, Truman Capote, Ernest Hemingway, John Steinbeck, Saul Bellow, Flannery O’Connor, Jesmyn Ward e Colson Whitehead.

 

Ecco la lista dei libri che si contenderanno il premio per l’edizione 2020:

Rumaan Alam, Leave the World Behind (Ecco / HarperCollins Publishers)

Christopher Beha, The Index of Self-Destructive Acts (Tin House Books)

Brit Bennett, The Vanishing Half (Riverhead Books / Penguin Random House)

Randall Kenan, If I Had Two Wings (W. W. Norton & Company)

Megha Majumdar, A Burning (Alfred A. Knopf / Penguin Random House)

Lydia Millet, A Children’s Bible (W. W. Norton & Company)

Deesha Philyaw, The Secret Lives of Church Ladies (West Virginia University Press)

Douglas Stuart, Shuggie Bain (Grove Press / Grove Atlantic)

Vanessa Veselka, The Great Offshore Grounds (Alfred A. Knopf / Penguin Random House)

Charles Yu, Interior Chinatown (Pantheon Books / Penguin Random House)

 

Per maggiori informazioni, puoi consultare il sito ufficiale del Premio.

***

Scrivere un romanzo senza usare le parole

A proporlo è Liana Finck sul «New York Times» attraverso un particolare insieme di emoji elencata con il nome di Literoji. Ecco la foto:

Editoria internazionale – Scrivere un romanzo senza parole

Qui l'articolo completo.

***

Ecco come il «Mein Kampf» fu recensito da «Book Review»

Nel 1943, in occasione della traduzione inglese del «Mein Kampf» di Hitler, «Book Review» pubblicò una recensione davvero poco lusinghiera del testo. A cominciare da questo: «Qualsiasi cosa sia stata stampata nero su bianco, messo tra due copertine e con copyright a Washington può essere considerato un libro, anche se si tratta del "Mein Kampf"». E ancora: «Qui, per la prima volta, potrete leggere la prosa di Hitler illeggibile in inglese quasi quanto lo è in tedesco.»

Qui la recensione completa.

***

A Milan Kundera il premio Franz Kafka 2020

Il premio Franz Kafka è nato nel 2001 nella Repubblica Ceca in onore di Franz Kafka, di cui appunto porta il nome. Organizzato dalla Franz Kafka Society e dalla città di Praga, nel corso degli anni è stato assegnato ad autori come Philip Roth (2001), Elfriede Jelinek (2004), Harold Pinter (2005), Haruki Murakami (2006), Peter Handke (2009), Amos Oz (2013), Claudio Magris (2016) e Margaret Atwood (2017). Quest'anno il riconoscimento è stato attribuito a Milan Kundera, autore di romanzi come Lo scherzo, Il libro del riso e dell'oblio, L'insostenibile leggerezza dell'essere e L'immortalità.

Per altre notizie, consulta «CzechPoints».

***

LEGGI ANCHE – Editoria internazionale – Martin Amis e Salman Rushdie discutono di cancel culture

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.