Corso online di Scrittura Creativa

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

Corso online di Editing

Editoria internazionale – Martin Amis e Salman Rushdie discutono di cancel culture

Editoria internazionale – Martin Amis e Salman Rushdie discutono di cancel cultureMartin Amis e Salman Rushdie in una conversazione sulla cancel culture

Cosa s’intende per cancel cultura, ossia cultura della cancellazione. Paolo Mossetti su «Wired» la definisce come la «tendenza diventata molto diffusa in rete a rimuovere dalla produzione culturale persone o aziende che si considerano colpevoli di aver sostenuto – anche in passato, o con presunte singole azioni personali – valori contrari ai diritti delle minoranze, alla parità di genere, all’uguaglianza e in generale al politicamente corretto.» Di questo Martin Amis e Salman Rushdie hanno discusso in un dialogo pubblicato ieri su «Interview Magazine» a partire dalla famosa lettera pubblicata su «Harper’s» con il titolo A Letter on Justice and Open Debate. La conversazione completa è disponibile qui.

 

***

 

Online la biblioteca privata di Thomas Mann

La biblioteca privata di Thomas Mann è finalmente online. Ma la notizia non si ferma qui. Anzi c’è molto, ma molto di più. Infatti, grazie a un database innovative, sarà possibile consultare non solo i libri posseduti e letti da Thomas Mann ma anche le annotazioni scritte di suo pugno su ogni singolo volume. Il database è già disponibile online. Per maggiori informazioni sul progetto invece puoi leggere l’articolo completo su ETH Library.

 

***

 

Annunciati i finalisti del Booker Prize 2020

Sono stati annunciati lunedì i cinque finalisti di uno dei più prestigiosi premi letterari inglesi, il Man Booker Prize for Fiction:

Diane Cook (USA), The New Wilderness (Oneworld Publications)

Tsitsi Dangarembga (Zimbabwe), This Mournable Body (Faber & Faber)

Avni Doshi (USA), Burnt Sugar (Hamish Hamilton, Penguin Random House)

Maaza Mengiste (Ethiopia/USA), The Shadow King (Canongate Books)

Douglas Stuart (Scotland/USA), Shuggie Bain (Picador, Pan Macmillan)

Brandon Taylor (USA), Real Life (Originals, Daunt Books Publishing) 

 

Ulteriori dettagli sono disponibili sul sito ufficiale del Premio.

 

LEGGI ANCHE – Editoria internazionale – I più importanti scrittori russi di fantascienza

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.