Curiosità grammaticali

Conoscere l'editing

Interviste a scrittori

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Ecco come il Cinema può far da ponte tra malattia e vita

MedicinemaDopo il boom delle serie tv ambientate negli ospedali, da E.R. Medici in prima linea a Grey’s Anatomy, da Dottor House a Scrubs e molte altre, ecco che cinema e ospedale provano a fondersi insieme per far “divertire”. Nessuna nuova serie e nessun nuovo reality, per carità, ma un altro bel progetto, sposato dalla Fondazione Humanitas, che da mercoledì 30 ottobre prova proporre una serie di prime visioni cinematografiche direttamente all’interno del suo ospedale di Rozzano, in provincia di Milano.

Insomma, mentre tanti cinema chiudono, altri stentano, e pochi altri ci provano con coraggio, oggi un cinema apre dentro un ospedale. L’iniziativa è promossa da MediCinema, attiva con successo da quindici anni in Inghilterra, e ora anche nel nostro Paese con la neonata MediCinema Italia. Grazie a loro, per la prima volta in Italia, i pazienti di un ospedale avranno la possibilità di assistere, con i loro familiari, a un calendario di proiezioni, accomodandosi in uno spazio allestito, all’interno dell’ospedale, come una vera e propria sala cinematografica.

Il tutto fa parte di un programma di Terapia del sollievo (che prevede, tra il resto, anche eventi teatrali e musicali), rivolto a pazienti lungodegenti; dunque, le proiezioni non saranno aperte al pubblico. Per il primo periodo, la rassegna coinvolgerà i soli pazienti del reparto di Riabilitazione Neurologica, che il giorno della proiezione saranno accompagnati in sala dai volontari della Fondazione, insieme ai loro familiari.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

«Il buon Cinema cattura la realtà, dà emozione, senso, immaginazione e libertà – ha spiegato Bruno Bernardini, Responsabile del reparto di Riabilitazione Neurologica di Humanitas a Rozzano –, MediCinema è un progetto coerente con lo scopo del nostro lavoro: essere d’aiuto per costruire un ponte tra la malattia e la vita». E il Cinema, quello buono appunto, può sicuramente fare questo: può far divertire, o meglio, etimologicamente parlando, può far di-vertere i pensieri, distrarre dall’idea del male, ma anche distogliere dal dolore e migliorare la qualità della vita di un malato da troppo tempo chiuso in ospedale.

La rassegna parte con Questione di tempo, la nuova commedia di Richard Curtis, distribuita da Universal Pictures. Ma grazie al supporto delle case di distribuzione cinematografica (Universal, Fox, Warner, Medusa e Nexo) il calendario è già definito fino a gennaio.

Nessun voto finora

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.