Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

E quelli che il Nobel non l’hanno vinto?

Accademia SvedeseÈ stata annunciata da poco più di due ore, la vincitrice del Premio Nobel per la letteratura 2013, Alice Munro, e stavolta niente sorprese, o quasi, se facciamo eccezione per il super-favorito Murakami, che non ce l’ha fatta ancora una volta.

Non è un mistero, del resto, che il premio conferito dall’Accademia Svedese riserva spesso sorprese. La lista di quegli scrittori che l’hanno vinto vede molti nomi illustri, è vero, ma c’è anche un’altra lista, molto più lunga, com’è ovvio, e in cui spiccano nomi di enorme statura per la storia della letteratura mondiale.

Si tratta di quelli che, il Nobel per la letteratura, o non l’hanno mai vinto pur essendo stati nominati, oppure non sono neanche stati nominati. Tolstoj, ad esempio, non fu preso in considerazione, anche se ricevette la “solidarietà” di ben quarantadue artisti svedesi, tra cui August Strindberg; e poi, ancora, Virginia Woolf e Nabokov, Francis Scott Fitzgerald e Jorge Luis Borges, Marcel Proust, Marguerite Yourcenar, James Joyce, solo per citarne alcuni.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: EditorialiWeb ed Eventi.

Seguiteci su FacebookTwitterGoogle+Issuu e Pinterest]

Tutti autori che, ciascuno a proprio modo, hanno segnato la storia culturale del mondo intero, e che avrebbero meritato forse qualcosa in più. D’altro canto, si potrebbe dire, non hanno davvero avuto bisogno del riconoscimento dell’Accademia Svedese. E, peraltro, a guardare ancora una volta (lo facciamo ogni anno, sì), l’albo d’oro, troviamo nomi di certo non celebri, come: Halldór Kiljan Laxness, Ivo Andrić, gli stessi Le Clézio e Herta Müller, che in molti si sono subito affrettati a “conoscere”.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (2 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.