In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

Come leggere un libro

“Dove il destino non muore”, il nuovo avvincente romanzo di Elisabetta Cametti

“Dove il destino non muore”, il nuovo avvincente romanzo di Elisabetta CamettiK. Dove il destino non muore è l’ultima pregevole fatica della scrittrice Elisabetta Cametti, pubblicato dalla casa editrice Cairo.

Terzo capitolo di una saga assai appassionante e coinvolgente, il romanzo è in grado di suscitare nei lettori più avvezzi sensazioni ed emozioni, capaci di creare un pathos sopraffino. Quindi merita di essere letto, apprezzato, ma soprattutto vissuto con il cuore e con la mente.

La storia prende il via nel momento in cui la meravigliosa Katherine Sinclaire, affascinante manager dell’editoria, viene coinvolta, non per sua espressa volontà, nell’ennesimo “gustoso” intrigo archeologico. La causa scatenante di questa nuova avventura è da rintracciare nella superficialità di un guardiano dei Musei nazionali delle residenze napoleoniche. Il quale è in possesso di un prestigioso reperto di Napoleone Bonaparte, che, neanche a farlo apposta, ingolosisce i membri di una fantomatica e misteriosa organizzazione di sicari. L’uomo, nella sua più folle lucidità, è ben consapevole di essere preda di questa organizzazione, ma è alquanto determinato a non farsi prendere vivo.

 

Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

 

Sarà proprio la nostra simpatica eroina, che lo stesso guardiano ha conosciuto da bambina e ha visto crescere, a diventare involontariamente la depositaria del medesimo tesoro. Peccato, però, che Katherine ne sia all’oscuro.

E questa sua ignoranza sarà per lei fonte di grossi guai, di avventure mozzafiato e di intrighi conturbanti, che rapiranno i lettori e faranno loro bere questo romanzo tutto d’un sorso.

La donna, nel frattempo, si trova nella capitale italiana, impegnata in un gremito auditorium, dove deve presentare al pubblico il suo ultimo successo editoriale.

Di certo non immagina neppure lontanamente che, quando da piccola aveva trascorso alcuni giorni di vacanza sull’Isola d’Elba, già famoso luogo d’esilio del “borioso” Bonaparte, era stata designata in qualità di unica e sola custode di una scoperta che l’imperatore francese fece durante la campagna d’Egitto.

“Dove il destino non muore”, il nuovo avvincente romanzo di Elisabetta Cametti

Dunque l’impavida Sinclaire dovrà addirittura vedersela con due società segrete internazionali, che avranno il loro campo d’azione nell’ombra dei secoli.

La prima società segreta sarà così costituita dallo stesso Napoleone con il fine di tutelare fino in fondo l’integrità delle innumerevoli scoperte archeologiche, frutto delle sue avvincenti campagne belliche.

Mentre la seconda sarà assai più potente, un’organizzazione internazionale capace di attentare alla sicurezza di Stati sovrani.

All’impavida protagonista non resterà che una sola opzione per la completa riuscita di questo gioco al massacro; dovrà trovare quella chiave di lettura sempre in bilico tra” il tutto e il nulla”, tentando di risolvere un antico e difficile enigma.

Tutto ciò la porterà a dimenarsi in un’ampollosa e ridondante battaglia, sempre al limite di quella sottile linea di demarcazione, che divide in modo alquanto approssimativo il passato dal presente.

Questo è un romanzo senz’altro accattivante, che ti prende e ti scuote, catapultandoti in una dimensione di follia collettiva, dove presente e passato si mischiano all’inverosimile; dove realtà e irrealtà vanno a braccetto, trascinandoti in un vortice di forti emozioni il più delle volte contrastanti tra loro. Grazie ai suoi fini meccanismi, di una precisione quasi maniacale, questo testo si presenta ben strutturato e concepito, una perfetta “macchina” i cui personaggi diventano ingranaggi insostituibili.

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

 

Elisabetta Cametti ha pubblicato I guardiani della storia, primo romanzo della serie K e suo thriller d’esordio, nel 2013. L’anno successivo, il primo titolo ha avuto un seguito, sempre di grande successo, Nel mare del tempo.

“Dove il destino non muore”, il nuovo avvincente romanzo di Elisabetta Cametti

La scrittrice è anche conosciuta nell’ambiente come “signora del thriller italiano” e la sua Katherine Sinclaire viene anche considerata dagli addetti ai lavori come l’effettivo alter ego in gonnella di Robert Langdon, celebre protagonista dei romanzi di Dan Brown.

Elisabetta Cametti è anche una nota e apprezzata opinionista TV; collabora con il settimanale «Nuovo», firmando una rubrica dal titolo Giallo e nero.


Per la terza foto, la fonte è qui.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.