Conoscere l'editing

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Interviste a scrittori

Curiosità grammaticali

Dopo il successo milanese Andy Warhol arriva a Roma dal 18 aprile

Andy WarholDopo l’edizione milanese di Palazzo Reale che ha avuto 225.000 visitatori, Andy Warhol approda, finalmente dal 18 aprile, a Roma nelle sale del rinnovato Museo della Fondazione Roma, Palazzo CipollaL’esposizione riunisce 150 opere del padre della Pop Art, provenienti dalla Brant Foundation ed è stata prodotta e organizzata da Arthemisia Group e da 24 ore Cultura-Gruppo Sole 24 Ore. Il curatore è Peter Brant in persona, noto collezionista, coadiuvato dal critico Francesco Bonami. Brant e Warhol condivisero gli anni culturalmente più vivaci della New York degli anni Sessanta e Settanta; dal loro sodalizio nacque la mitica e rivoluzionaria rivistaInterview, fondata da Warhol stesso nel 1969 e che Brant acquistò con la sua casa editrice subito dopo la morte dell’artista nel 1987.

Il percorso espositivo inizia dai primi disegni che Warhol realizzò come illustratore e disegnatore pubblicitario per celebri riviste (da «Harper's Bazar» al sofisticato «New Yorker»), prosegue con una coloratissima Liz del 1963 e con i dipinti dei francobolli, come S&H Green Stamps, fatti con stampini ripetuti più e più volte sulla carta.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Vi sono poi le opere più iconiche, come le Electric Chairs, il grande ritratto di Mao, i Flowers e uno dei più famosi capolavori di Warhol, Blue Shot Marilyn, con in mezzo agli occhi il segno restaurato di uno dei colpi di pistola sparato in studio da un'amica del fotografo Billy Name, le Ladies and Gentlemen (serie dedicata alle Drag Queens di New York) e un gran numero di Skulls. La mostra termina con una serie di polaroid, mai viste in Europa, che immortalano il jet set newyorkese ed una versione di Last Supper, con cui Warhol rende omaggio a Leonardo da Vinci.

Le opere esposte non ripercorrono solo l’intera produzione dell’artista americano, ma ambiscono anche a svelare il Warhol intimo, l'amico, l'uomo.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.3 (3 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.