Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Cultura a Verona 2 #La Feltrinelli

La Feltrinelli di VeronaCi si potrebbe chiedere: perché parlare della libreria Feltrinelli di Verona, cosa può mai avere di differente rispetto a tutte le altre Feltrinelli d'Italia? Forse la struttura interna e la location, in un raffinato palazzo d'epoca in pieno centro storico, in angolo con via Mazzini, la promenade che dall'Arena porta dritta in piazza Erbe, il corso in cui sono siti i negozi d'abbigliamento più eleganti della città.

A Verona ci sono due librerie del gruppo: la sopraccitata “Libri e Musica” in via Quattro Spade, e una Feltrinelli “Express”, in stazione Porta Nuova. Ma torniamo alla sede di via Quattro Spade.

690 metri quadri di libreria, un punto vendita decisamente ben fornito, che spazia dalla narrativa alla saggistica: e ancora cinema, musica, attualità, scienze sociali, filosofia, politica, per un totale di 30mila titoli. Non mancano un reparto musica (5.000 titoli), home video (3.500) e cartoleria, oltre a una sala per la consultazione gratuita dei quotidiani e un settore “Kids” (2.500). Alle pareti, accanto alle consuete citazioni di personaggi famosi, legati al mondo della cultura, vengono ospitate mostre fotografiche mentre, ogni mese, il calendario della libreria prevede numerosi incontri con gli scrittori.

Ma uno degli angoli più belli della Feltrinelli è il suo bistrot. “La Feltrinelli Bistrot” nasce dalla collaborazione con “Antica Focacceria San Francesco” di Palermo, che oggi conta diversi ristoranti in tutta Italia. Il Gruppo Feltrinelli, che inizialmente deteneva il 49% del pacchetto azionario dell'“Antica Focacceria San Francesco S.p.a”, oggi possiede una quota pari al 95%, invece ai fratelli Conticello è rimasto il 5%. Il bistrot offre un menù variegato per pranzi e aperitivi, oltre che un bell'assortimento di caffè, tè e prodotti di pasticceria, tra cui brownies, biscotti e cannoli siciliani. L'ambiente è intimo, confortevole, il luogo perfetto dove bere un cappuccino leggendo, nel frattempo, un buon libro. Insomma, ci si sente quasi come a casa.

[Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.2 (5 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.