Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

Cultura a #Roma 4 – MACRO “Museo di Arte Contemporanea”

Macro RomaContinua il nostro viaggio tra i luoghi più belli da visitare a Roma con MACRO – Museo di Arte Contemporanea; un nome una garanzia, visto che il posto ospita le più belle produzioni degli artisti della contemporaneità, nell’ambito di un programma articolato in ben tre sezioni – MACROExpo, MACROLab e MACROLive – organizzate in spazi architettonici ben disposti e, stando alle recensioni dei visitatori, davvero belli da vedere.

«Finalmente un posto simile a Roma – questa, la recensione di Denise M. su Tripadvisor –. […] adoro l'arte contemporanea, il Macro ha una struttura bellissima, dall'ingresso agli ascensori fino addirittura al bar ristorante al primo piano […] Le mostre mi sono sempre piaciute un sacco, da visitare! Io sono stata in quella di via Nizza, tra l'altro facilmente raggiungibile col tram».

E questa è solo una delle recensioni positive che il museo ha ottenuto: l’istituto è parte del sistema “Musei in Comune” e ha una storia tutt’altro che recente; verso la fine del XIX secolo, infatti, il Comune di Roma acquisì alcune opere d’arte con l’obiettivo di dar vita a una grande galleria: obiettivo realizzato in pieno, visto che nel corso del tempo l’istituto museale si è arricchito di molte donazioni – celeberrimo il dono del Busto di signora da parte di Auguste Rodin –, fino al 1996, quando iniziarono i lavori di ristrutturazione di parte dell’ex stabilimento Peroni, poi sede dell’istituto.

Conosciuta come una delle gallerie più belle di Roma – e dunque adattissimo per la nostra rubrica sui luoghi più belli della capitaleMACRO ospita ben seicento opere d’arte collocabili nella seconda metà del XX secolo: tra le altre, spiccano quelle di Carla Accardi, Antonio Sanfilippo, Tano Festa, Mario Schifano, Mimmo Rotella, ma anche quelle di talenti delle ultime generazioni: Gianni Asdrubali, Daniele Galliano, Felice Levini, Luigi Ontani, Piero Pizzi Cannella, Sissi, Marco Tirelli e non solo.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

MACRO, però, è anche altro, come si diceva in apertura: l’area didattica, per esempio, prevede esperienze didattiche destinate a chiunque – singolarmente o in gruppo – voglia migliorare le proprie conoscenze e competenze sull’arte contemporanea, attraverso «laboratori per bambini e famiglie, giornate di approfondimento per gli studenti – di scuole, accademie, università –, corsi di aggiornamento per docenti, workshop per adulti».

La sezione ufficiale di MACRO Lab lo sottolinea chiaramente, parlando di un’offerta destinata a tutti:

«L'Ufficio Didattica propone un programma di attività trasversali e progetti in grado di diversificare la propria offerta e coinvolgere pubblici diversi. Una parte delle attività – caratterizzata da una forte impronta pratica – è rivolta al coinvolgimento di persone con disabilità per avviare con loro un dialogo sull’arte contemporanea, sperimentando i diversi linguaggi artistici. Attraverso attività laboratoriali, seminari ed incontri con esperti, si intende fornire competenze specifiche nell’ambito della comunicazione della storia dell’arte contemporanea in rapporto alle diverse disabilità».

Le visite non sono gratuite – si va dai 12,50 ai 14,50 euro per i biglietti interi –, ma, se volete passare un pomeriggio diverso a Roma, questo è senz’altro uno dei posti più adatti. 

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.7 (3 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.