pubblicità e advertising

valutazione inediti

Perché i nostri lettori sono da 110 e lode

servizi web

Creare un blog di successo – Lezione 8

calendarioLa scorsa volta avevamo parlato di Google Analytics e delle sue funzioni, così da controllare giorno per giorno una serie di informazioni che rivelano i trend del blog.

Ora passiamo a un altro aspetto dell’organizzazione interna, il dietro le quinte contenutistico offline.

Uno dei fattori più importanti che possiate sviluppare per il vostro blog è organizzare un calendario, prevedendo a distanza di giorni quanto pubblicherete. Vi servirà non solo nel caso di un blog collettivo, anche se esiste un unico blogger di riferimento.

 

Per quale ragione preparare un calendario?

 

Supponete di essere troppo impegnati per qualche giorno nel lavoro, di avere una visita medica improvvisa o la necessità di rimanere fuori casa l’intera giornata, i motivi che potrebbero rendervi preoccupati o stressati potrebbero essere numerosi. Meglio quindi avere una visione chiara dall’alto di quanto andrete a pubblicare nei giorni successivi, vi servirà per non sprecare tempo a capire a che punto eravate rimasti oppure per evitare di scrivere un post direttamente prima di pubblicarlo. Non che sia sbagliato, ma di sicuro poco intelligente se volete creare un percorso strutturato per il blog.

 

La realizzazione di un calendario è semplice, sarà poi fondamentale aggiornarlo continuamente.

 

Potete crearlo in un documento Excel.

 

Lunedì 6

Martedì 7

Mercoledì 8

Giovedì 9

Venerdì 10

Sabato 11

Domenica 12

Ore 10.00

Ore 10.00

Ore 12.00

Ore 19.00

Ore 10.00

Ore 08.00

Niente

Venezia

Roma

Torino

Napoli

Perugia

Matera

 

 

Come potete osservare, ho segnato orari differenti nei giorni, e in questo caso nessun post per la domenica, vi consiglio fin da subito di sperimentare, e poi con l’aiuto di Google Analytics controllare quali siano gli orari nei quali i vostri lettori accedono al blog. Se per esempio scoprite che il mercoledì l’ora di picco è poco dopo le 12.00, allora voi alle 12.00 pubblicate il nuovo post, darete così la sensazione a tanti vostri utenti di leggere di continuo pezzi appena aggiornati. Sono sensazioni, ma è importante trasmettere l’idea di seguire i desideri di chi legge. Accanto alla data e all’ora, appuntate l’argomento del post (o il titolo), che avrete già preparato almeno il giorno prima.

Nel caso in cui siano pubblicati più post ogni giorno, il discorso non cambia, sarà sufficiente aggiungere al calendario altre righe per appuntare gli argomenti dei post (o i titoli).

 

Lunedì 6

Martedì 7

Mercoledì 8

Giovedì 9

Venerdì 10

Sabato 11

Domenica 12

10.00

Bianco

10.00

Verde

12.00

Giallo

16.00

Viola

10.00

Azzurro

08.00

Giallo

Niente

12.00 Venezia

11.00

Roma

15.00

Torino

19.00

Napoli

12.00

Perugia

09.00

Matera

Niente

 

 

Se avete la necessità o il desiderio di passare fin da subito a un livello più avanzato, sfruttate le ottime opportunità della rete, nella quale poter accedere a funzionalità online. Un primo passo è accedere a Google Calendar, strumento gratuito che vi permetterà di appuntare in maniera ragionata, visualizzando il calendario per giorno, settimana, mese o personalizzando a vostro piacimento. Non solo. Avrete sempre sotto mano, o meglio, davanti agli occhi, eventuali festività, e la possibilità di annotare tutta una serie di informazioni che vi saranno utili per ogni evento. Potete, accedendo alle impostazioni, trasformare il calendario a seconda delle vostre necessità, sfruttando per esempio un cellulare (facendosi avvisare per qualche evento da un sms) e potenziando il tutto con le numerose applicazioni contenute nel settore “Labs”.

google calendar

 

Si possono importare eventi da altri programmi, invitare persone direttamente per un appuntamento, commentarlo e farlo commentare agli invitati, creare diversi calendari (decidendo di condividere qualcosa con un collaboratore per esempio), potrete autorizzare alcune persone a conoscere i vostri appuntamenti.

 

 

La parola centrale è organizzazione. Quanto più sarete organizzati, tanto meno sarà faticoso gestire un blog che potrebbe richiedere ore del vostro tempo settimanale.

Alla prossima lezione.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.