Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Cosa rappresenta la Costa Concordia?

Costa ConcordiaL’approdo a Genova della Costa Concordia è il simbolo di un’Italia che esce dalla crisi o il sintomo di un’agonia soltanto prolungata? Quando s’inchinò sugli scogli dell’isola del Giglio, la nave da crociera testimoniò l’imperizia e l’arroganza di un comandante nel quale potemmo scorgere le stesse mancanze di un Paese. C’era tutto un condensato di divertentismo, menefreghismo, incuria e autoritarismo, nel comandante Schettino. Una miscela mortale e assassina che oggi, a distanza di anni, rimosso il relitto e messo al sicuro nel porto di Genova, tendiamo a dimenticare.

Le vittime, le tante vittime, sono la testimonianza di un passato troppo recente perché l’Italia possa dire di essere uscita da una crisi morale di cui il comandante Schettino è l’ultimo emblema in ordine di tempo. Certo, la rimozione e il trasporto della Concordia sono una grande opera di ingegneria, ma rappresentano soltanto la qualità italiana che ogni tanto, solo quando vuole, sa emergere dal pantano.

C’è da gioire? C’è da rallegrarsi? C’è da discutere, invece, di un Paese che risponde soltanto alle emergenze, a quasi mai come si deve. Un Paese che non previene i disastri e le tragedie, che addirittura li rincorre: un Paese che s’inchina alle crisi sogghignando, consumando cocaina in cabina di pilotaggio, ospitando mignotte nelle stanze dei bottoni.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Questo non dobbiamo essere più, ovvio, ma come? Come prevenire altri incagliamenti, inabissamenti, altre derive? La soluzione sta nel processo – quello morale, politico e legale ai responsabili di questa condizione – e quello culturale da mettere in moto subito, immediatamente. Una specie di rivoluzione o un ribaltamento dei poli delle discussioni pubbliche.

In Italia s’è lucrato sulle tragedie, sui terremoti. In Italia si lucra sulle grandi fiere, sulle grandi opere. Questo non deve più accadere. Una nuova cultura della legalità, sì, accompagnata ad un culto del lavoro che premi il lavoro degli onesti e dei puliti, non l’arroganza di Schettino e dei suoi simili. Tutto affinché la Costa Concordia rappresenti un’emersione dalla mota che ancora il Paese a una palude soffocante.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (5 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.