In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Cosa accade alle donne over 50? “Dura la vita!” di Allison Pearson

Cosa accade alle donne over 50? “Dura la vita!” di Allison PearsonDura la vita! di Allison Pearson è una sorta di meraviglioso e intimo viaggio della coscienza al femminile. È la narrazione pacata e sentita di quel mondo tinto di rosa che piano piano si sgretola e si tramuta in un’accozzaglia di incertezze e di illusioni. Infatti la stessa Kate, protagonista di questa avvolgente narrazione, giunge impreparata al suo inarrestabile giro di boa. All’improvviso, compiuti quei maledetti cinquant’anni, si accorge a malincuore che il suo orologio biologico comincia a perdere colpi e che quella forza “micidiale” della sua gioventù si è tramutata inesorabilmente in fragilità. Quella fragilità che lo stesso Blaise Pascal, noto pensatore francese del 1600, descrive e studia, meticolosamente, nella sua filosofia.Dunque, per Pascal la condizione umana è nient'altro che estrema precarietà, impossibilità di raggiungere punti fermi, insanabile contraddizione fra il volere e l'ottenere, volubilità e continuo movimento nell'avere e nel volere stesso. L'uomo è una pura contraddizione in sé, posto tra i due abissi dell'infinito e del nulla, fra l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo, fra l'essere spirituale (eterno) e l'essere corporeo (temporale).

Lei si sente dunque sconfitta: un essere maledettamente inferiore alla ricerca disperata di un baricentro esistenziale. E nel pieno conflitto di questa sua crisi, sempre più ancestrale, comincia a specchiarsi in quello spauracchio, così nitido e fastidioso, di verità assai crudeli, che l’affliggono, la torturano, la deformano. Lei ha certamente paura, perché per la prima volta si accorge di essere nuda e inadeguata dinanzi a una vita, che per certi frangenti è stata bastarda con lei. Purtroppo, a sue spese, si rende conto che, fino a quel giorno, proprio lei non ha fatto altro che indossare una stupidissima maschera che le ha permesso di costruirsi una personalità e un bagaglio quotidiano, che forse non le appartengono veramente fino in fondo.

 

Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

 

L’autrice gallese, diventata ormai famosa nelle metropoli di tutto il mondo, ci ripropone dunque in questo suo romanzo la sua antieroina per eccellenza, Kate Reddy, già presente nel suo lavoro antecedente dal titolo Ma come fa a far tutto?, definito da Oprah Winfrey «la Bibbia della mamma che lavora». Il grande successo editoriale di questo testo porta anche alla realizzazione di un prodotto cinematografico, che ha avuto l’inaspettato merito di consolare le madri imperfette del globo terrestre, sempre pronte, ma affannate, per cercare disperatamente di far conciliare lavoro e famiglia.

Cosa accade alle donne over 50? “Dura la vita!” di Allison Pearson

Ora Allison Pearson, nota anche come affermata editorialista del «Daily Telegraph», rilancia la posta in gioco e offre a noi lettori l’opportunità concreta di misurarci ad armi pari con una donna moderna di mezza età, «sgangherata e alla deriva», alle prese con grane familiari di ogni genere. I figli adolescenti la snobbano e non la vedono; i genitori, problematici, pretendono costanti e assidue attenzioni a senso unico e ciliegina sulla torta la sua dolce metà ha lasciato il certo per diventare paladino della “mindfulness”, una tecnica di meditazione di grande tendenza. Concentrato  su se stesso e sul suo benessere interiore parrebbe così aver dimenticato le esigenze della consorte.

La povera Kate, per recuperare non solo l’equilibrio personale, ma anche una certa stabilità economica, si dovrà quindi rimettere in discussione e scendere di nuovo in pista, nell’arena della vita. Sua prima prerogativa per una concreta rinascita sarà quella di trovarsi un’occupazione capace di rispecchiare a pieno i suoi talenti e le sue doti. Ma il mercato del lavoro non è altro che un drago a due teste duro da sconfiggere e impossibile da domare e la nostra antieroina questo lo sa benissimo, perché lo ha pagato a caro prezzo sulla sua pelle. Infatti le aziende cercano persone più giovani e dinamiche da poter manovrare come stupidi burattini in balia della loro politica usa e getta. Allora a questo punto Kate, per non soccombere del tutto, è costretta a giocare sporco, mentendo spudoratamente sulla sua stessa età anagrafica, pur di poter ritornare a pieno titolo a collaborare alla gestione di un fondo di investimento, che la stessa aveva creato.

Per fortuna in questa tragicommedia, moderna e condivisibile, riappare Jack, vecchia fiamma della protagonista, che ha il merito di riaccendere in lei la dolce fiammella dell’autostima.

Cosa accade alle donne over 50? “Dura la vita!” di Allison Pearson

Ancora una volta la Pearson fa centro! Perché scatta l’istantanea di un mondo femminile, che nonostante tutto, dimostra come nelle più svariate situazioni, anche le più clamorose e catastrofiche, le donne abbiano più attributi dei loro stessi colleghi coniugati al maschile. Ossia traccia quell’assioma imprescindibile, in cui si dimostra, palesemente, che la donna non è quella creatura di cartapesta, che per campare e poter far comprendere al mondo il suo indubbio valore deve necessariamente vestirsi di riflesso con i più biechi comportamenti maschili, o peggio ancora avvalersi di quel contentino chiamato “quote rosa”. L’autrice, con grande sagacia e maestria di penna, tratteggiate da uno spiccato senso dell’umorismo e da una straordinaria semplicità, riesce dunque a descrivere un preciso momento, alquanto complicato, dell’esistenza femminile; quello in cui le donne sono costrette a scontrarsi, a denti stretti, con un’immagine deforme, che le lascia spiazzate e basite allo stesso tempo. Che fare? Soccombere, senza neppure incrociare il fioretto? Giammai! Occorre suonare la carica e rimboccarsi le maniche; avere quindi quel forte stimolo interiore, che ti spinga, con una certa veemenza, a trovare la forza per ridefinirsi e andare verso altre priorità, verso altri nuovi orizzonti, carichi di desideri da soddisfare.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

Dura la vita! è un romanzo unico nel suo genere, da leggere e da gustare tutto d’un fiato. Piace, perché diverte e ti trascina in una sorta di mondo parallelo; nelle ovattate e tragicomiche disavventure di una donna, tutto sommato normale, una persona della quotidianità, che anche tu, lettore per caso o per passione, potresti incontrare all’angolo di una strada qualunque. Ma è anche un romanzo educativo e formativo, un delizioso ritratto di vita, che consolerà tutte le over 50 con le pile parzialmente scariche. Le porterà finalmente a dire, con un dolce e profetico senso di liberazione, la seguente frase consolatoria:

«ma allora questo non succede solo a me!»


Per la prima foto, copyright: David Bazo.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.