Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Conoscere l'editing

Interviste a scrittori

Curiosità grammaticali

Cos’è la Medicina Narrativa?

Medicina narrativaNoi, con le nostre stesse vite, siamo grandi narrazioni. E in queste narrazioni sono compresi, va da sé, i problemi di salute a cui possiamo andare incontro, oltre alle strategie che la medicina mette in atto per curarci. In questo spazio si situa la Medicina Narrativa (in inglese Narrative Based Medicine, NBM), ovvero un “incontro” fruttuoso tra medico e paziente, promosso attraverso la capacità di “narrare” di chi soffre.

Se c’è una cosa, infatti, che l’emergere della narratività come vero e proprio problema sociale, attraverso le nuove forme di racconto e, soprattutto, i social network, ci ha fatto comprendere, è proprio questa: noi stessi siamo racconti. E dal racconto della nostra vita non è esclusa la percezione che elaboriamo di sindromi più o meno gravi.

La Medicina Narrativa, in via di diffusione nel nostro Paese, si propone di utilizzare proprio questo “racconto” del disagio fisico. Se la malattia è stata definita come una “rottura biografica”, allora raccontarla può diventare un importante strumento per comprendere le strategie più utili da attuare: dunque, capire, e vivere, meglio la malattia.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Attraverso una sorta di storia, in forma orale o scritta, si cerca di riavvicinare le due parti in causa, chi cura e chi viene curato. Il paziente riacquista centralità, e non è indifferente che possa farlo attraverso le infinite potenzialità del narrare.

Con una banalizzazione, anche se efficace, ci sembra, potremmo prendere a prestito il titolo di un bel libro di Gabriel García Márquez: Vivere per raccontarla.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (2 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.