In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

“Corpus” di Rory Clements, complotti e omicidi alla vigilia della seconda guerra mondiale

“Corpus” di Rory Clements, complotti e omicidi alla vigilia della seconda guerra mondialeChi ha ancora in mente gli anni della scuola ricorderà che tra le tante discipline la Storia non era di certo la più amata. Date e battaglie sono forse ancora un incubo per molti di noi, eppure questa materia è in grado di ispirare anche passione e coinvolgimento. Chi scrive thriller storici lo sa, la storia non può non suscitare emozioni: la storia o si ama o si odia. E un vero storico si riconosce proprio dalla passione che nutre per la sua materia, e dal suo saper uscire dagli archivi per interrogare non solo il passato, ma anche e soprattutto il presente che lo circonda.

È a questa tipologia di storici che appartiene Tom Wilde, professore all'Università di Cambridge e protagonista dell'ultimo lavoro di Rory Clements, Corpus. Questo giallo storico, pubblicato in Italia da La Corte Editore nella traduzione di Daniela Di Falco, è ambientato nel 1936 tra Inghilterra e Germania, nei mesi in cui il Regno Unito visse uno degli scandali più celebri della sua storia: l'abdicazione al trono del Re Edoardo VIII per amore dell'americana Wallis Simpson.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

La vicenda narrata in Corpus ci porta in un anno estremamente importante per le sorti dell'Europa alla vigilia del secondo conflitto mondiale. Le forze armate tedesche invadono la Renania, violando il trattato di Versailles che considerava la militarizzazione dell'area da parte dei tedeschi come un chiaro atto di ostilità. In Russia, Stalin dà il via a una politica di repressione contro spie e nemici dell'apparato sovietico divenuta famosa col nome di Grandi purghe. In Spagna, come ci ha raccontato Ernest Hemingway nel suo capolavoro Per chi suona la campana, scoppia la guerra civile tra i nazionalisti fautori del regime dittatoriale di Francisco Franco e i repubblicani, difensori del governo legittimo. Ai più attenti osservatori del presente diventa ormai chiara una cosa: la fede cieca nelle ideologie sta generando disordine e caos. La pace del mondo è turbata. Ancora una volta.

“Corpus” di Rory Clements, complotti e omicidi alla vigilia della seconda guerra mondiale

A circondare di mistero un momento storico già di per sé complicato vi sono però alcuni efferati omicidi compiuti nella tranquilla cittadina di Cambridge. Le vittime non sono casuali e i moventi sembrano essere tutti di natura politica. Il professor Tom Wilde si trova così coinvolto nelle indagini spinto dall'amica Lydia Morris, che nutre forti dubbi sulla morte – si direbbe accidentale – della sua grande amica Nancy Hereward. Inoltre, la comparsa di Philip Eaton, giornalista del «Times» interessato a raccontare per primo l'accaduto, coinvolgerà sempre di più Wilde nella ricerca della verità che, intrisa di complotti politici, non sarà facile da portare alla luce.

“Corpus” di Rory Clements, complotti e omicidi alla vigilia della seconda guerra mondiale

Rory Clements, ex giornalista del «Daily Mail» e dell'«Evening Standard», è ormai un autore molto apprezzato nel panorama internazionale per i suoi numerosi thriller storici divenuti bestseller. Tra le sue opere pubblicate in Italia ricordiamo La reliquia e la croce e Il persecutore. A questi si aggiunge la serie di romanzi ancora inediti nel nostro paese ambientati nell'età elisabettiana e aventi come protagonista il personaggio di John Shakespeare. Dichiarazioni provenienti dall'ufficio stampa di Clements hanno rivelato che lo scrittore britannico sta già lavorando al secondo romanzo incentrato sulla figura di Tom Wilde che si intitolerà NucleusTitolo che, dato l'interesse suscitato dal primo capitolo della serie, con molta probabilità vedrà la luce anche in Italia.

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

 

Corpus può considerarsi un grande elogio della storia. «La storia perde di significato se non comprendi come il passato determini il presente». È ciò che pensa Wilde della sua materia. È ciò che Clements dimostra nel suo libro, affrontando uno dei periodi più drammatici della nostra storia comune con esperienza e grande intelligenza. Tra i pregi di questo romanzo vi è inoltre quello di accontentare i gusti di molti lettori. Ideale per gli amanti della storia (per professione e non solo), per chi è appassionato della cultura inglese o per chi semplicemente ogni volta che entra in libreria non può lasciarsi perdere l'ultima novità tra i romanzi gialli in circolazione. Insomma, un libro curioso e coinvolgente che finalmente farà conoscere quest’autore britannico anche qui in Italia.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (2 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.