In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Concorsi letterari – Scadenze maggio 2014

Concorsi letterari, maggio 2014Arriva la primavera, arriva la Pasqua e arrivano nuovi concorsi letterari. Tempo di lasciarvi ispirare dal bel tempo e dalle prime giornate di sole che ci scaldano. Prendete caldo, prati, fiori e vento primaverile e dimenticateveli. Prendete invece la chiave del vostro studio, usatela per chiudervi dentro e gettatela via. Le ore di luce aumentano, quindi c'è più tempo per scrivere e per partecipare a questi premi che hanno scadenze nel mese di maggio:

PREMIO NAZIONALE DI NARRATIVA “MARIA TERESA DI LASCIA”

Solo per scrittrici che hanno già pubblicato un romanzo o una raccolta di racconti. Particolarità del concorso sono le due giuriecomposte da cittadini di due paesi (il Comune di Fiuminata e il Comune di Rocchetta Sant’Antonio),  che hanno ospitato la vita letteraria della scrittrice Maria Teresa di Lascia.

Premio: in denaro

Scadenza: 9 maggio 2014

 

CODEX PURPUREUS

Nonostante il nome altisonante, questo è un premio per tutti. Sono ammessi «racconti, fiabe, poesie, fumetti, giochi di parole e tutto quanto possa esprimere fantasia in forma letteraria». In particolare per ogni categoria di età verranno selezionati alcuni testi che abbiano come tema: “Una giornata davvero particolare”.

Premio: pubblicazione gratuita

Scadenza: 15 maggio 2014

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

3° CONCORSO LETTERARIO CAMPAGNANO DI ROMA

Se siete bambini, ragazzi, adulti o abitanti della ridente cittadina francese Saint-Didier-au-Mont-d’Or, questo è il concorso che fa per voi. Tante categorie, temi liberi e la possibilità (per i più piccoli) di partecipare in gruppo.

Premio: in denaro (borse di studio)

Scadenza: 17 maggio 2014

 

XIII EDIZIONE DEL PREMIO LETTERARIO “ELVEZIO PETIX”

Tema libero per questo concorso, che può far gola anche ad aspiranti poeti,essendo articolato in ben due sezioni dedicate agli aulici versi.

Premio: Pubblicazione e targa

Scadenza: 30 maggio

Non dimenticate di segnalarci eventuali concorsi letterari da pubblicare per il prossimo mese con scadenze a giugno 2014. E intanto buona fortuna.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.8 (4 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.