Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Come trovare lavoro – Cinque libri utili

Trovare lavoroTrovare lavoro è diventata, in molti casi, una durissima corsa a ostacoli. I libri possono essere utili per aiutare nella ricerca di un impiego, fra annunci, CV, colloqui? Secondo noi sì: vogliamo segnalarvi cinque volumi che, se state cercando lavoro, possono fare al caso vostro.

Si tratta di un ambito molto affollato, per cui riteniamo opportuno seguire alcuni semplici criteri per stilare la nostra cinquina di libri utili. In particolare, ci sembra importante segnalare libri usciti di recente, chiari nell’approccio alla materia, attenti alle nuove realtà professionali.

Ecco i nostri cinque libri utili per trovare lavoro:

 

  • Jobbing. Guida alle 100 professioni più nuove e più richieste di Antonio Incorvaia e Alessandro Rimassa, Sperling & Kupfer, 2009: è il libro meno recente della cinquina, ma ci sembra ancora una guida pratica piuttosto utile. Incorvaia e Rimassa, autori del fortunato romanzo Generazione mille euro, dal quale nel 2009 è stato tratto anche un film, diretto da Massimo Venier, ci guidano in maniera sistematica nel mondo delle nuove professioni. Ad alcune di esse, ad esempio il Destination Manager, o il Personal Shopper, forse non avevate ancora guardato con la dovuta serietà.

 

  • Le nuove professioni del web. Fate del vostro talento una professione di Giulio Xhaet, Hoepli, 2012: la pervasività della Grande Rete è ormai fatto assodato. Così, all’interno di essa si sono create molte nuove figure professionali. Giulio Xhaet costruisce una bella guida, coadiuvata da un utile sito web dedicato, per aiutarvi a capire quali abilità sviluppare e quali interessi valorizzare per diventare Content curator, Digital PR, Community Manager, Search Engine Optimizer.

 

  • Mi vado bene? Autostima e assertività di Michele Giannantonio, Centro Studi Erickson, 2010: per chi il lavoro ce l’ha già, ma anche per chi il lavoro lo sta cercando, si pone una problematica importante: avere una buona autostima e riuscire a mettere in atto una comunicazione assertiva, cioè delle strategie che permettano di trovare il giusto equilibrio fra passività e aggressività, è indispensabile per riuscire a comunicare le proprie capacità e gestire anche le situazioni più stressanti. Questo piccolo manuale fornisce una grande quantità di consigli utili.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

  • 10 idee per il lavoro dei nostri figli di Marina Calderone, Laurana Editore, 2012: con la crisi economica, che ha messo e continua a mettere a dura prova non solo l’Italia, i giovani, più di altre categorie, rischiano di rimanere indietro o faticare più del dovuto per riuscire a trovare una collocazione lavorativa. Il libro di Marina Calderone propone, in maniera chiara e supportata dai dati, alcune idee per resistere alla crisi e orientarsi nella giungla del mercato del lavoro.

 

  • Startupper. Guida alla creazione di imprese innovative di Steve Blank e Bob Dorf, EGEA, 2013: non tutti amano il lavoro dipendente, e sono sempre di più quelli che vorrebbero avviare un’impresa, magari sfruttando un’idea originale. Il manuale di Steve Blank e Bob Dorf propone un percorso, chiaro e particolareggiato, per avviare una startup, sia essa più tradizionale o di nuova generazione. Dalla ricerca del mercato potenziale al modello di business, dal lancio del nuovo prodotto al posizionamento dell’azienda, il volume accompagna i lettori passo dopo passo, anche grazie a diversi strumenti disponibili online.

Voi quali libri utili per trovare lavoro inserireste nella vostra cinquina?

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.7 (3 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.