In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come sviluppare l’argomento giusto per il tuo libro – 5 consigli

Come sviluppare l’argomento giusto per il tuo libro – 5 consigliSviluppare l’argomento da trattare in un libro di narrativa (che sia un romanzo o una raccolta di racconti non fa molta differenza in questo caso) non è qualcosa che si può prendere a cuor leggero perché in un certo modo influenzerà l’andamento della scrittura e il risultato finale sia in termini qualitativi sia in riferimento al potenziale successo presso i lettori.

 

Abbiamo quindi pensato di offrirti cinque consigli utili per sviluppare (senza correre troppi rischi) l’argomento giusto per il tuo libro:

 

1. Pensa a quali argomenti sono di solito trattati nei libri del tuo stesso genere

Come sviluppare l’argomento giusto per il tuo libro – 5 consigli

Ogni genere letterario ha i suoi argomenti chiave. Il romance, ad esempio, si basa su argomenti che hanno a che fare con le relazioni umane. Altri argomenti che comunemente trovano spazio nella narrativa di genere romance sono:

  • Amore e potere: ad esempio, la popolare serie di Cinquanta sfumature esplora il potere sia negli aspetti sessuali sia in quelli non sessuali di una relazione.
  • Difficoltà a legarsi: cosa significa scegliere un’altra persona e legarsi a lei in una relazione amorosa?
  • Ossessione: La ragazza del treno di Paula Hawkins è un buon esempio di romanzo che esplora l’ossessione amorosa e i suoi pericoli, dal momento che segue un personaggio nel suo delirio da stalker verso l’ex marito.
  • Relazioni di genere: sempre più romance esplorano il modo in cui le persone nelle relazioni si comportano in accordo alle (o contro le) aspettative della società su questioni legate a quello che solitamente definiamo “gender”.

 

Ci sono dunque molti argomenti che si possono esplorare in un romance. Potresti occuparti di come due amanti affrontano le loro differenze di genere e tutto ciò che a questo è connesso. Il tuo romanzo potrebbe anche mostrare quali sono gli ingredienti affinché una storia d’amore prosegua nel tempo: la perseveranza, la conoscenza di sé e dell’altro, la fiducia, il desiderio e molto altro ancora.

Considera inoltre come gli argomenti possono differire se passiamo dal romance a un genere come il fantasy. Sebbene possa esserci una sovrapposizione (soprattutto se anche in un romanzo fantasy c’è una storia d’amore), i romanzi di questo genere spesso includono temi che hanno a che vedere con:

  • Eroismo: cosa possono arrivare a fare le persone comuni per raggiugere obiettivi straordinari?
  • Amicizia: come alleandosi si può sconfiggere il male laddove da soli si era andati incontro al fallimento.
  • Potere (e il suo costo o pericolo sociale e personale): i romanzi fantasy, da Il Signore degli anelli a Harry Potter, spesso esplorano cosa accade quando un individuo mira a raggiungere un potere eccessivo. Questo tema è sviluppato anche quando si tratta di magia e abilità magiche, perché i personaggi in genere pagano un prezzo per i loro poteri.

 

Fai una lista degli argomenti che sono trattati nei libri che rientrano nel tuo genere. Questo ti servirà a tenere sotto controllo tutte le possibili opzioni che puoi seguire per rendere diversa la tua storia.

 

LEGGI ANCHE – Come scegliere l’argomento giusto per il tuo romanzo – 8 consigli utili

 

2. Combina i temi con le personalità e gli obiettivi dei personaggi

Come sviluppare l’argomento giusto per il tuo libro – 5 consigli

Rifletti sui personaggi che hai delineato quando lavori alla scelta degli argomenti. Ad esempio, se hai optato per un personaggio sleale e geloso, allora il tema della gelosia (nello specifico, i suoi tranelli) potrebbe essere qualcosa da sviluppare attraverso l’arco di questo personaggio.

Per scegliere degli argomenti che siano in linea con le personalità e gli obiettivi dei tuoi personaggi:

  • Fa’ una lista di tutti gli obiettivi chiave di un personaggio. In un romance, potrebbe essere il desiderio di stabilire una relazione con un partner romantico.
  • Poi, fa’ una lista di argomenti che sono in linea con questi obiettivi.
  • Pensa ad altri argomenti che potrebbe essere interessante esplorare in parallelo. Ad esempio, se il più grande obiettivo del tuo personaggio è di trovare l’amore che dura per sempre, tra gli argomenti potresti inserire i rischi che si corrono a riversare tutti i propri sogni e speranze su un’altra persona.

 

Pensare insieme ai temi e ai personaggi ti aiuterà a creare archi di sviluppo dei personaggi basati su argomenti universali e interessanti.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

3. Scrivi una lista di argomenti e sotto-argomenti

Come sviluppare l’argomento giusto per il tuo libro – 5 consigli

Una volta che hai definito l’idea centrale della tua storia o del tuo romanzo, scrivi una lista di argomenti e sotto-argomenti. Ad esempio, prendi l’idea centrale di La metamorfosi di Kafka: un commesso viaggiatore si sveglia una mattina e scopre di essersi trasformato in un insetto. Da questa premessa, gli argomenti principali potrebbero includere:

  • Alienazione ed estraniamento: quali conseguenze può avere un tale cambiamento sulle relazioni umane? Vediamo la famiglia di Gregor Samsa alle prese con vari dilemmi per convivere con questa creatura.
  • Simpatia e suoi limiti o condizioni: in che modo una tale estrema trasformazione di una persona può influenzare le simpatie della gente? Quanto dipende il nostro prenderci cura di una persona dal fatto che questa ci sembri familiare e non strana?
  • Il legame tra mente e corpo: quanto un radicale cambiamento può comportare dei cambiamenti nella mente delle persone, tra i loro bisogni e desideri? Kafka analizza anche questo, quando l’insetto Gregor cerca per la prima volta degli spazi chiusi, quasi degli anfratti.

 

Prendendo spunto dai temi che abbiamo menzionato sopra, possiamo stilare una lista di sotto-argomenti per ognuno di loro. Nel caso in cui ci concentrassimo sull’alienazione, potremmo trattare anche:

  • Il bisogno umano di interazione sociale: cosa succede quando gli altri ci trovano improvvisamente repulsivi? Per la prima volta, Gregor ha paura di spaventare la famiglia e dunque si nasconde. Però, man mano che si abitua al nuovo aspetto, diventa più audace. Quando comincia ad arrampicarsi sui muri, sua madre lo vede e sviene. Questo porta a un conflitto.
  • Come risolvere l’alienazione: all’inizio dell’alienazione di Gregor, lo vediamo mentre cerca di ristabilire un contatto con l’ambiente circostante. E assistiamo alle drammatiche conseguenze con cui si scontra quando suo padre gli getta contro delle mele, ferendolo gravemente.

 

LEGGI ANCHE – Come migliorare la tua scrittura – 7 consigli utili

 

4. Esamina come altri scrittori affermati hanno trattato idee simili

Come sviluppare l’argomento giusto per il tuo libro – 5 consigli

Un modo eccellente per rafforzare le tue abilità a sviluppare gli argomenti di una storia è quello di esaminare come altri autori hanno trattato idee simili. Altri esempi classici di romanzi che affrontano il tema dell’alienazione sono Delitto e castigo di Dostoevskij e Lo straniero di Albert Camus.

Nel romanzo di Dostoevskij, Raskolnikov si isola dalla famiglia e dagli amici dopo aver commesso l’omicidio. Il reintegro in società diviene impossibile per un personaggio già alienato. E Dostoevskij esplora gli argomenti correlati della colpa e della follia, e di come la prima conduca Raskolnikov alla seconda.

Anche ne Lo straniero di Albert Camus sono in gioco i legami tra alienazione e criminalità. Il personaggio centrale, Meursault, mostra indifferenza verso la società che lo circonda. All’inizio del romanzo non esprime nessuna emozione nemmeno al funerale della madre. Dopo che spara e uccide il fratello della fidanzata del suo amico, viene processato per l’omicidio. Nel corso del processo, il pubblico ministero fa notare l’incapacità di Meursault di piangere durante il funerale. Questo è giudicato come una prova della sua colpa e della sua natura “mostruosa”. Camus dunque esamina i costi dell’alienazione, dell’essere incapace di adeguarsi alle regole di base della società.

Entrambi gli scrittori prendono in esame l’alienazione e gli scenari peggiori che possono derivarne. In un contesto criminale, entrambi i personaggi devono fare ammenda per i loro crimini.

Nel caso di Raskolnikov, è la sua stessa coscienza a responsabilizzarlo. Meursault differisce perché la sua colpa è nota ma egli non esprime alcun rimorso. In quest’ultimo caso, la pressione a esprimere rimorso e ad assumersi responsabilità per il suo crimine viene dall’esterno.

Quando leggi opere di narrativa, sta attento a questi dettagli, cioè alle similitudini e alle differenze dei modi in cui gli autori trattano temi universali. Questo ti aiuterà a sviluppare i tuoi argomenti con abilità simili.

 

LEGGI ANCHE – Come aumentare la produttività mentre scrivi – 9 consigli

 

5. Migliora il modo in cui tratti gli argomenti dopo la prima bozza

Come sviluppare l’argomento giusto per il tuo libro – 5 consigli

Esaminare l’argomento dall’inizio della prima bozza non piace a tutti, ovviamente. Alcuni spesso preferiscono non pensare troppo alla connessione delle parti di una storia, almeno all’inizio e stabilire dei collegamenti tra scene, personaggi e argomenti in un secondo momento.

Sia che tu tenda a pianificare gli argomenti in anticipo sia che voglia guardarli emergere man mano che vai avanti con la bozza, ricordati di tener sempre presente l’argomento nella fase di revisione.

Quanto sottoponi a revisione la tua storia o romanzo, pensa a come i personaggi possono mostrare altri aspetti dei tuoi argomenti. Se una relazione primaria esplora il tema dell’impegno reciproco, prendi in considerazione l’arco di un personaggio secondario che dimostra negativamente cosa può spezzare questo legame (infedeltà, mancanza di fiducia, ecc.). Tali contrasti arricchiscono un romanzo dandoci molteplici angolature sugli stessi argomenti della storia.

***

E tu invece quali indicazioni segui per sviluppare l’argomento giusto per il tuo libro?

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.