Corso online di Scrittura Creativa

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

Corso online di Editing

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come scrivere una lettera perfetta? Ecco le regole di Lewis Carroll

Come scrivere una lettera perfetta? Ecco le regole di Lewis CarrollQuante volte quando scriviamo una lettera o una email ci è capitato di non ricevere risposta o, addirittura, di finire a discutere con il nostro interlocutore?

Bene, una soluzione a queste incomprensioni epistolari c’è senz’altro e, in particolare, ci viene in aiuto Lewis Carroll con i suoi consigli su come scrivere una lettera perfetta, evitando di incorrere in inutili controversie.

Si tratta, in particolare, di alcune regole che Carroll illustra nel suo pamphlet, Eight or Nine Wise Words about Letter-Writing, pubblicato nel 1890.

 

 

Rinfrescati la memoria

Come scrivere una lettera perfetta? Ecco le regole di Lewis Carroll

Se stai rispondendo a un’altra lettera, inizia ricapitolandola per rinfrescarti la memoria, e concentrarti meglio su ciò che devi rispondere… Molte pessime lettere sono spesso una conseguenza del fatto che vengono scritte troppo rapidamente.

***

Non trasformarti in un numero decimale periodico

Come scrivere una lettera perfetta? Ecco le regole di Lewis Carroll

Non essere ripetitivo. Una volta che hai detto, in maniera chiara ed esaustiva, tutto quello che c’è da dire su un dato argomento e non sei riuscito a convincere il tuo interlocutore, salta quell’argomento: ripetere le tue ragioni ancora una volta spingerà il destinatario della tua lettera a comportarsi esattamente allo stesso modo, e così andrai avanti come un numero decimale periodico. Hai mai visto un numero decimale periodico giungere a una fine?

***

Mettici un po’ di miele

Come scrivere una lettera perfetta? Ecco le regole di Lewis Carroll

Quando hai scritto una lettera che senti potrebbe irritare il suo destinatario, anche se pensi sia necessario esprimerti in quel modo, mettila da parte almeno un giorno. Poi leggila di nuovo e immagina che sia indirizzata a te. Questo, spesso, ti spingerà a riscriverla daccapo, lasciando fuori l’aceto e il pepe, e inserendo un po’ di miele, così da rendere il piatto più appetibile!

 

LEGGI ANCHE – Come scrivere una lettera formale in 10 sezioni

***

Evita inutili controversie

Come scrivere una lettera perfetta? Ecco le regole di Lewis Carroll

Se l’interlocutore ti fa un’osservazione molto severa, o lasci correre oppure rispondi in maniera meno severa; e se ti fa un’osservazione amichevole che tende a far notare la piccola differenza sorta tra di voi, fa’ in modo che la tua risposta sia ancora più amichevole. Se, nel bel mezzo di una discussione via email, ognuno tentasse di agire in questo modo, forse ci sarebbero più riconciliazioni che controversie.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Il silenzio è d’oro

Come scrivere una lettera perfetta? Ecco le regole di Lewis Carroll

Non cercare di avere l’ultima parola! Quante controversie sarebbero morte sul nascere se ognuno fosse stato ansioso di lasciare all’altro l’ultima parola. Non importa che il tuo interlocutore pensi che tu stia zitto perché sei rimasto senza parola: lascia cadere la cosa, non appena ti è possibile e senza risultare scortese. Ricorda che se la parola è d’argento, il silenzio è d’oro.

***

Nello scherzo, esagera

Come scrivere una lettera perfetta? Ecco le regole di Lewis Carroll

Se ti dovesse mai venire in mente di scrivere, scherzosamente una critica al tuo interlocutore, assicurati di esagerare abbastanza che si capisce che stai scherzando. Una parola scritta per scherzo ma presa come seria, potrebbe avere terribili conseguenze. Le migliori amicizie sono finite così.

***

Affettuoso, ma non subito

Come scrivere una lettera perfetta? Ecco le regole di Lewis Carroll

Se sei in dubbio su come chiudere la tua lettera, considera che prima di arrivare a “con affetto” ci sono almeno una dozzina di modi da quelli più formali a quelli più amichevoli. Comunque, prendi in considerazione l’ultima lettera del tuo interlocutore e sii gentile almeno quanto lui, anche se una punta in più di gentilezza non sarà un fatto negativo!

 

LEGGI ANCHE – Lewis Carroll tra senso e nonsenso

***

Sì al post scriptum, ma con moderazione

Come scrivere una lettera perfetta? Ecco le regole di Lewis Carroll

Il post scriptum è un’invenzione molto utile, ma di certo non deve contenere il vero oggetto della lettera, semmai serve a introdurre una piccola questione su cui non vogliamo porre troppa attenzione.

***

È difficile dire con sicurezza se queste regole di Lewis Carroll vi aiuteranno a gestire meglio la vostra corrispondenza, soprattutto nell’era delle email che sembrano imporre sempre una maggiore velocità, ma di certo tentar non nuoce.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.6 (5 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.