Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Curiosità grammaticali

Conoscere l'editing

Interviste a scrittori

Come scrivere un libro – 5 cose da fare prima di cominciare

Come scrivere un libro – 5 cose da fare prima di cominciareCome scrivere un libro? Chissà quante volte ci siamo posti questa domanda anche perché cominciare a scrivere un libro è una decisione non facile da prendere e da attuare, perché è il primo passo di un’impresa che terrà impegnati a lungo e da questo dipende spesso anche il buon esito del risultato finale.

 

No, non vogliamo scoraggiare nessuno, anzi proprio per darti la possibilità di farlo al meglio, ti diamo alcuni consigli su cinque cose da fare prima di cominciare a scrivere un libro.

 

1. Dimentica i doveri

Come scrivere un libro – 5 cose da fare prima di cominciare

Molti hanno questa strana idea che ci sia un solo modo per fare le cose e che si deve seguirlo e basta. Iniziare un romanzo o un libro in generale però non è questione di come “devi” cominciare ma di quanta voglia hai. Perché prima di tutto dev’esserci la volontà di iniziare. E dipende solo da te decidere da dove vuoi cominciare a lavorare (anche se partire dall’inizio potrebbe avere senso, visto l’ordine cronologico in cui si sviluppano molte storie).

Ma ricorda: non c’è un modo in cui “devi” iniziare, ma senz’altro devi volerlo fare.

 

Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

 

2. Tieni presente la differenza tra l’idea per un libro, gli scenari della storia e i punti salienti della trama

Come scrivere un libro – 5 cose da fare prima di cominciare

L’azione di un singolo personaggio o anche una complicazione che un personaggio deve affrontare per riuscire a realizzare la sua azione non è abbastanza come idea per cominciare a scrivere. A meno che tu non sia davvero bravo a cambiare le carte in tavola in corso d’opera, o meglio: a meno che tu non abbia competenze tali che ti permettano di stravolgere la tua storia mentre la stai scrivendo, ti consigliamo di non cominciare a scrivere il tuo libro se prima non sei riuscito a formulare una buona idea di partenza.

Ricorda inoltre che una lista di azioni compiute da una serie di personaggi non è un’idea, ma una serie di punti salienti della trama, cioè eventi significativi nella storia. Risulta molto difficile infatti riuscire a trasformare singole azioni isolate in una narrazione completa. In questo caso potrebbe esserti di aiuto una buona pianificazione, o almeno un’idea generale e più ampia della tua storia, di come si svilupperà.

Ma vediamo da vicino la differenza tra questi tre elementi:

  • Idea: è l’insieme delle situazioni che potrebbero verificarsi nella tua storia nel caso in cui si verificherebbe una determinata situazione. Ad esempio, cosa accadrebbe se ci fosse un mondo mitico chiamato Narnia scoperto per caso da un gruppo di bambini quando uno di loro si nasconde in un vecchio guardaroba che contiene una porta su questo mondo?
  • Scenario: è un abbozzo che fornisce dettagli della trama e delle singole scene/situazioni. È una visione più dettagliata di ciò che accade. Le idee sono situazioni, gli scenari sono situazioni in una sequenza di causa ed effetto.
  • Punti della trama: sono i singoli eventi di una storia che insieme formano gli archi di un personaggio o della storia in un libro. Sono eventi significativi che mostrano le relazioni di causa ed effetto, le reazioni a un’azione e le conseguenze. Ad esempio, “Il re muore” è un punto della trama. “Di conseguenza la regina è a lutto” è un altro punto della trama collegato al primo.

 

Decidere come iniziare a scrivere un libro quando hai un’idea chiara è molto più facile che iniziare da un singolo punto della trama o da una bozza di scenario.

***

3. Trova un’idea che ami e che puoi ampliare

Come scrivere un libro – 5 cose da fare prima di cominciare

Un altro problema con cui molti aspiranti scrittori devono fare i conti è quello di restare motivati. Dato che scrivere un’opera di narrativa (soprattutto se lunga) può essere una prova di resistenza, allora devi trovare un’idea che ti appassiona. Un’idea che stuzzica la tua curiosità potrà quasi di sicuro tenere desta anche quella dei lettori. Questo perché il tuo amore per l’argomento e/o per l’ambientazione, i personaggi e altri elementi della storia irradierà la tua scrittura.

Quando scegli l’idea per il tuo libro, pensa ai seguenti elementi:

  • Temi che t’interessano: sei interessato a temi come il coraggio e come si manifesta? L’idea di un libro che abbia a che fare con l’avventura potrebbe fare al caso tuo. O ancora: sei interessato a temi come la lotta tra il bene e il male? Un fantasy o un thriller con un antagonista particolarmente astuto potrebbe essere l’ideale.
  • Soggetti che ti affascinano: quali argomenti ti interessano? Sei appassionato di musica? Forse la storia di un musicista che si prepara per un recital importante potrebbe essere adatto a te.
  • Idee che puoi ampliare: ad esempio, l’organizzazione di un grande concerto non è forse uno scenario sufficiente per sostenere un intero libro. Ma cosa accadrebbe se l’artista in questione avesse problemi di memoria e si trovasse in una città che non conosce? Queste sono le premesse del romanzo Gli inconsolabili di Kazuo Ishiguro e sono funzionali a creare un effetto surreale. Sentiamo la confusione e il disorientamento del protagonista, mentre vaga in un ambiente che non gli è familiare, mentre la sua grande esibizione incombe.

 

Un’idea che ami e che puoi ampliare ti darà molti elementi per iniziare a scrivere, inclusi molteplici possibili piste narrative.

 

Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

 

4. Crea una cornice di base che ti guidi nella prima bozza

Come scrivere un libro – 5 cose da fare prima di cominciare

Spesso le prime sfide che devi affrontare per iniziare a scrivere un libro sono di tipo organizzativo, più che creativo. Potresti avere un milione di idee al minuto che difficilmente riesci a tenere insieme. In questo una cornice di base potrà aiutarci.

Una sinossi può essere un modello rigido o una mappa appena accennata, come preferisci. Puoi seguire percorsi tortuosi quando sai come trovare la strada per il percorso narrativo principale della tua storia.

La cosa da tener presente nella pianificazione prima di cominciare è che devi raggiungere un punto tale per cui senti che qualsiasi scena scrivi per prima sarai in grado di finire di scrivere quella scena.

***

5. Comincia a scrivere il tuo libro, fallo!

Come scrivere un libro – 5 cose da fare prima di cominciare

Essere perfezionisti può essere controproducente. Ricorda: taglia via tutti i “doveri” da questa fase iniziale. La tua prima bozza non dev’assolvere a nessun’altra funzione se non quella di darti la possibilità di iniziare a capire come le tue idee di base si svilupperanno in una storia che condivide le tue passioni, interessi, i tuoi punti di vista – o quelli dell’autore/personaggio che diventi quando scrivi – con il tuo lettore.

 

LEGGI ANCHE – Come fare un editing efficace

 

E tu, quando ti chiedi come scrivere un libro e come cominciare a farlo, che risposte ti dai?

LEGGI ANCHE – Tutte le nostre Lezioni di Scrittura Creativa

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.