Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come scegliere l’argomento giusto per il tuo romanzo – 8 consigli utili

Come scegliere l’argomento giusto per il tuo romanzo – 8 consigli utiliScegliere l’argomento giusto per il proprio romanzo non è affatto facile ed è di importanza centrale per tutto ciò che seguirà. Spesso infatti leggiamo consigli come: “prima di iniziare a scrivere, scegli bene quale sarà l’argomento del tuo romanzo”.

Tutto questo perché, senza un buon argomento e senza avere le idee chiare su quale sarà e su come svilupparlo, potrebbe essere difficile (se non impossibile) tenere i fili della storia, e ci si potrebbe perdere facilmente prima ancora di iniziare a vedere la nostra meta.

È per questo che abbiamo pensato di fornirti otto consigli utili su come scegliere l’argomento giusto per il tuo romanzo. Eccoli.

 

1.      Non preoccuparti di sviluppare un argomento originale

Come scegliere l’argomento giusto per il tuo romanzo – 8 consigli utili

Sappiamo che vuoi scrivere qualcosa di brillante e nuovo. Ma ecco il problema: in realtà non ci sono molti tipi di argomenti lì fuori. Possiamo garantirti che qualsiasi argomento tu voglia sviluppare è già stato trattato. L’idea non è lavorare su un argomento mai visto prima. Se vuoi fare questo, ti auguriamo buona fortuna ovviamente. Invece l’idea è di sviluppare un argomento meglio di quanto chiunque altro abbia fatto prima di te. Questo è molto più facile. Almeno in apparenza.

 

LEGGI ANCHE – Come migliorare la tua scrittura – 7 consigli utili

***

2.      La tua storia avrà più di un argomento

Come scegliere l’argomento giusto per il tuo romanzo – 8 consigli utili

Non esiste (o almeno è difficile trovare) una storia che ruoti intorno a un solo argomento. Perciò non lasciarti prendere dal panico quando tutti gli argomenti ti salteranno addosso. Lasciali fare. Tu dovrai solo di restringere un po’ il campo, scegliendo alcuni argomenti principali, ma sentiti libero di far restare anche alcuni di quelli minori.

***

3.      Scegli uno o due argomenti principali

Come scegliere l’argomento giusto per il tuo romanzo – 8 consigli utili

Impara a concentrare le tue energie su uno o due argomenti principali. Questo non solo ti aiuterà a non impazzire ma anche a semplificare l’intero processo di scrittura. Gli argomenti sono il centro del tuo romanzo e intorno a questi puoi costruire tutto il resto. Piuttosto che passare ore a rincorrere il tuo romanzo cercando di farlo andare come vuoi tu, tienilo attaccato all’argomento così non potrà mai andare troppo lontano da dove desideri. Come si fa a decidere dove vuoi portalo? Leggi il punto successivo…

 

LEGGI ANCHE – Come aumentare la produttività mentre scrivi – 9 consigli

***

4.      Scrivi cosa è importante per te

Come scegliere l’argomento giusto per il tuo romanzo – 8 consigli utili

Nota che abbiamo aggiunto “per te” alla fine della frase. Non ti azzardare a iniziare a scrivere di cose che gli altri ritengono importanti. Scrivi quello che vuoi scrivere. Non importa se si tratta di qualcosa di impopolare o esagerato o strano o semplice. Se è importante per te, allora non lasciarti fermare. Una storia può avere senso per i lettori solo ne ha prima per l'autore. Se non sei sicuri di ciò che è importante per te, nel prossimo punto ti esponiamo una buona regola.

***

5.      Scrivi di ciò che ti spaventa

Come scegliere l’argomento giusto per il tuo romanzo – 8 consigli utili

In genere gli scrittori non vogliono sentirlo, invece è importante sottolinearlo. Essere uno scrittore significa che vuoi mettere i tuoi pensieri e le tue emozioni su carta. E non parliamo di pensieri come “Adoro i cani” o “Ridere è la cosa che preferiscono”. Stiamo parlando di pensieri che ti spaventano. E non dev’essere necessariamente una paura “cattiva”. Devi mettere su carta qualsiasi cosa ti faccia sentire qualcosa in maniera profonda. Quindi, se hai un’idea che vorresti trattenere dentro di te perché ne hai paura, allora questa è l’idea su cui devi lavorare. Se ti spaventa vuol dire che stai facendo qualcosa di buono.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

6.      Scendi in profondità

Come scegliere l’argomento giusto per il tuo romanzo – 8 consigli utili

Ora hai un argomento. Qual è? Facciamo un esempio: hai deciso che il tuo argomento sarà: «Abbi il coraggio di diventare te stesso». Un buon argomento, certo. Ma cosa c’è di così importante nell’individualismo? Perché preoccuparsi? Prendi in considerazione il motivo per cui alcuni personaggi avrebbero scelto di fondersi con la massa anziché chiamarsene fuori. Pensa alle conseguenze del diventare te stesso. Osserva da tutti i punti di vista. Prosegui fino a quando non sei sicuro di aver visto tutto. Una volta raggiunto quel punto, puoi solo andare avanti. Più in alto e più dentro.

 

LEGGI ANCHE – Due chiavi per sbloccare il tuo slancio creativo

***

7.      Collega l’argomento al tuo personaggio

Come scegliere l’argomento giusto per il tuo romanzo – 8 consigli utili

Il tuo argomento principale dovrebbe entrare in connessione con il tuo personaggio a un livello molto profondo. No, non lasciare che l’argomento definisca il tuo personaggio. Non farlo diventare un mero puntello della storia. Per fortuna, i personaggi e l’argomento spesso crescono fianco a fianco. Vogliono stare insieme. Se ciò non accade, allora ti consigliamo di tornare indietro e vedere cosa impedisce alla storia di fluire con naturalezza.

***

8.      Non essere pesante

Come scegliere l’argomento giusto per il tuo romanzo – 8 consigli utili

Nonostante quello che potresti pensare, i lettori generalmente non sono stupidi. Sono in grado di riconoscere gli argomenti abbastanza bene. Non devi essere sempre ammiccante. Gli argomenti dovrebbero essere alla base dei messaggi impliciti, non puoi svilupparli come sermoni in forma di dialogo o il discorso di un personaggio che vede un fiume che scorre rapidamente e riflette su come il tempo non aspetta nessuno.

 

LEGGI ANCHE – Come scrivere un romanzo in 100 giorni

***

E tu come procedi per scegliere l’argomento giusto per il tuo romanzo? Questi consigli di sono stati utili? Raccontaci la tua esperienza!

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.7 (3 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.