Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Come educare i figli – Libri da leggere

Crescere figliDopo aver parlato dei libri per gli sposi, eccoci ai libri da leggere su come educare i figli.

L’argomento in effetti è sterminato, in quanto esistono testi per tutte le fasi della crescita, in pratica dal momento in cui un figlio viene concepito fino al raggiungimento della maggiore età, al termine dell’adolescenza. Questa poi è un periodo assai spinoso non solo per chi la vive, ma anche per i rapporti, spesso conflittuali, con gli adulti, e in primo luogo con i genitori, ai quali un buon libro può offrire qualche risposta alle domande che si pongono.

Si comincia, quindi,  con i classici manuali che quasi ogni donna si precipita ad acquistare nel momento in cui apprende di essere incinta: molto gettonato è La tua gravidanza di settimana in settimana. Dal concepimento alla nascita di Lesley Regan (Tecniche Nuove, 2014), che segue tutto lo svolgimento della gravidanza in modo lineare e con una ricca iconografia.

Negli ultimi anni sono poi apparsi diversi libri che intendono offrire un aiuto anche ai futuri papà, spesso smarriti di fronte ai cambiamenti affrontati dalla loro compagna durante la gravidanza. Ecco quindi Mi è nato un papà. Anche i padri aspettano un figlio di Alessandro Volta (Feltrinelli, 2013), che analizza i mutamenti che l’arrivo di un figlio provoca in un rapporto di coppia, ed è utile non solo agli uomini, ma anche alle donne desiderose di comprendere ciò che passa per la testa dei loro compagni in un momento così particolare.

La gravidanza, però, non è che la prima fase, perché è alla sua conclusione che inizia davvero la grande avventura di come educare i figli. Immancabili i manuali di puericultura che spiegano come gestire tutti i problemi pratici della crescita di un neonato, e per affrontare il tutto con un pizzico di humor conviene leggere Il bebé. Manuale d’istruzioni di Louis Borgenicht (Kowalski, 2008) il cui eloquente sottotitolo è Guida pratica per l’utente, risoluzione dei problemi e consigli utili per la corretta installazione e manutenzione.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete la nostra Webzine

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+ e Pinterest]

Per conoscere la psicologia infantile, ecco Il linguaggio segreto dei neonati di Tracy Hogg e Melinda Blau (Mondadori, 2004) che insegna a interpretare pianti, gesti, movimenti dei neonati per intuire le reali necessità di chi non può ancora esprimersi con le parole.

Il bambino felice di Giuseppe Ferrari (De Agostini, 2011) si occupa dei primi sei anni di vita del bambino, così come la classica Enciclopedia di puericultura edita nelle storiche Garzantine, ma basta fare una semplice ricerca in rete per trovare, oltre alle pubblicazioni, un numero impressionante di siti e blog dedicati all’argomento.

Uno dei rischi maggiori per i neo-genitori è quello di sentirsi soli e inadeguati nella cura del loro bambino, come sanno bene le madri che cadono vittime della depressione post partum: un forum dove incontrare persone che stanno vivendo la medesima esperienza può essere di grande aiuto.

Un genitore quasi perfetto (Feltrinelli, 2009) di Bruno Bettelheim è un classico che spiega come i genitori perfetti non esistano: al massimo, si può arrivare ad essere quasi perfetti, vale a dire a instaurare un ottimo rapporto con i figli e a comprenderne correttamente i problemi.

E per i genitori più aggiornati, ecco infine Harry Potter. L’avventura di crescere. Psicologia dell’adolescenza e magia della fiaba di Rita Ricci (EDUP, 2007): lettura in chiave psicologia di una coinvolgente fiaba moderna, che offre spunti interessanti sulla crescita e su come educare i figli adolescenti.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.