Come leggere un libro

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come descrivere un personaggio – I consigli di Stephen King

Come descrivere un personaggio – I consigli di Stephen KingDescrivere un personaggio è uno dei compiti più difficili per uno scrittore perché si corre il rischio di cadere facilmente nello stereotipo, di non riuscire a creare un legame empatico con il lettore, di inserire dettagli poco coerenti con il personaggio e il suo ruolo nella storia oppure di dare poche o troppe informazioni ai lettori.

 

E proprio su quest’ultimo punto si sofferma molto Stephen King in una serie di consigli – tratti da On writing – su come descrivere un personaggio, ma che potrebbero essere considerati come suggerimenti sullo scrivere in generale.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

1. Leggi molto

Come descrivere un personaggio – I consigli di Stephen King

Saper descrivere un personaggio è un’abilità che si acquisisce e si rafforza, ecco perché non puoi riuscirci senza leggere e scrivere molto.

 

Per imparare a scrivere, non possiamo limitarci a comprare libri sulla scrittura, dobbiamo leggere anche libri di altri scrittori e a nostra volta dobbiamo scrivere molto. Anzi, moltissimo.

***

2. Visualizza quello che vuoi far vedere al lettore

Come descrivere un personaggio – I consigli di Stephen King

La descrizione inizia con la visualizzazione di quello che vuoi far sperimentare al lettore.

 

Secondo King, una descrizione troppo misera lascia il lettore disorientato e non gli fa vedere tutto ciò che è necessario. E aggiunge che una descrizione eccessiva finirebbe col seppellire il lettore di dettagli e immagini. Perciò l’ideale sarebbe di utilizzare le descrizioni in modo adeguato.

Il che è come se si dicesse di mettere lievito quanto basta quando si prepara una torta. Se rileggiamo il primo consiglio alla luce di questo paragone con le torte o i dolci, possiamo dire che bisognerà leggere molte ricette e fare molti dolci per capire come scrivere la propria ricetta. Troppo lievito farà fuoriuscire il dolce dalla tortiera, se ne metti poco la torta non lieviterà.

Se hai letto molte storie, saprai quando la quantità di descrizione è sufficiente.

***

3. Ricorda il tuo lavoro principale

Come descrivere un personaggio – I consigli di Stephen King

I lettori non comprano un libro per leggere molti dettagli dei personaggi, ma per leggere una storia.

La descrizione dei personaggi può essere utile, ma ricorda sempre di concentrarti sul tuo compito primario: raccontare ai lettori una storia.

 

LEGGI ANCHE – I 20 consigli di scrittura di Stephen King

***

4. Usa dettagli in quantità sufficiente

Come descrivere un personaggio – I consigli di Stephen King

Una buona descrizione di solito consiste di pochi dettagli ben scelti che rappresentano tutto il resto.

 

Qual è l’aspetto più importante del tuo personaggio?

Al lettore non serve una descrizione di ogni caratteristica. Includi solo i dettagli che gli servono per capire gli aspetti più importanti della persona all’interno della tua storia.

***

5. Lascia spazio all’immaginazione

Come descrivere un personaggio – I consigli di Stephen King

Non devi dire al lettore tutto dei personaggi. Crea un legame con i lettori valorizzando anche la loro immaginazione nella tua storia.

 

La descrizione inizia nell’immaginazione dello scrittore, ma dovrebbe finire in quella del lettore.

***

6. Scrivi molto

Come descrivere un personaggio – I consigli di Stephen King

Sì, questo suggerimento era già inserito nel primo punto, ma ripeterlo non guasta perché come dice Stephen King: «S’impara solo facendo».

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

***

E voi avete qualche trucco che seguite per descrivere al meglio il personaggio della vostra storia?


Copyright delle foto in ordine di inserimento: Markus Spiske, Alfons Morales, Taylor Kiser, Mikito Tateisi, Amanda Dalbjörn, Clever Visuals e Brad Neathery.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.