Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come costruire il tuo brand da scrittore

Come costruire il tuo brand da scrittoreSpesso molti scrittori considerano di poco conto occuparsi del loro brand. Con tante cose di cui occuparsi questo sembra essere l’ultimo dei loro pensieri: creare un brand per loro o per il loro libro può apparire triviale, ma in realtà questo potrebbe essere la chiave per il loro successo.

Con così tanti libri sul mercato, e parliamo sia di quelli cartacei sia di quelli editi in formato elettronico, la maggior parte dei lettori, che girano per librerie o per portali web, dedicherà a ogni libro pochissimi secondi. È in questo frangente che la tua strategia di brand può fare la differenza.

Se il lettore identifica immediatamente il tuo libro come “tuo” e si ricorda di aver visto quel modello già altrove, dedicherà al tuo libro maggiore attenzione. Anche gli algoritmi dei portali online agevolano la visualizzazione, da parte dei lettori, di tutti i libri in una serie (o scritti dallo stesso autore). Se hanno tutti la stessa identità grafica, i lettori percepiranno il tuo essere un autore professionale e prolifico nel tuo genere.

Come costruire il tuo brand da scrittore

Ma cosa significa esattamente “branding”? Significa creare un’immagine chiara e precisa che ti identifichi (un “brand”) e che differenzi i tuoi libri e le tue caratteristiche come scrittore da quelli di altri. Comunicare il tuo “brand” con successo comporta anche il mantenere una certa coerenza nel tuo lavoro. Stai essenzialmente facendo una promessa ai tuoi lettori e se qualcuno apprezza uno dei tuoi libri, di certo ne cercherà altri.

 

LEGGI ANCHE – 5 regole utili per lo scrittore perfetto

 

Qui troverai una breve guida che potrà fungere da base per costruire la tua strategia di “branding”.

 

1) Decidi cosa vuoi che il tuo brand dica

Come costruire il tuo brand da scrittore

Questo implica che devi determinare chi sei come scrittore e per cosa vuoi essere conosciuto.

Ad esempio, vuoi diventare famoso nel campo della chick-lit o della narrativa young adult? Dal momento che questo sarà la base per la costruzione del tuo brand, potrebbe essere molto difficile tornare indietro successivamente, quindi accertati di essere sicuro della tua scelta.

 

LEGGI ANCHE – Come presentare una proposta editoriale – Testo completo o capitolo campione?

 

2) Stai lavorando su te stesso o su una serie di libri?

Come costruire il tuo brand da scrittore

Se stai scrivendo una serie di libri, allora potresti decidere di applicare la strategia di branding sulla serie stessa. Questa è l’opzione più semplice perché ti offre la possibilità di avere un focus e un pubblico chiari verso cui indirizzare il tuo brand. Se, invece, non stai scrivendo una serie di libri, allora dovrai applicare la strategia di branding su te stesso come autore o sulle tue opere in riferimento a un genere di nicchia.

 

LEGGI ANCHE – Sei uno scrittore? 11 indizi per capirlo

 

3) Cosa succede se voglio pubblicare libri di generi diversi?

Come costruire il tuo brand da scrittore

Scegliere di lavorare su te stesso all’interno di un genere preciso è un impegno sul lungo termine. Alcuni si preoccupano del fatto che creare un brand legato a un genere possa limitarli sul piano creativo. Se non volete impegnarvi in un unico genere, potete usare diversi pseudonimi per differenziare i vostri libri tra diversi generi. Allo stesso modo, con una serie, potete usare diversi nomi per rendere più facile l’applicazione di una strategia di branding. Ad esempio, Madeleine Wickham scrive sotto lo pseudonimo di Sophie Kinsella per una serie di libri, e come Madeleine per altri suoi romanzi. Anche se va detto che usa copertine dallo stile simile in modo da creare sub-brand. Che scriva come Wickham o come Kinsella, la sua opera è riconoscibile all’istante.

 

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

 

In alternativa, se questo non dovesse funzionare per voi, potreste almeno provare a cercare alcuni punti in comune nelle vostre opere e usarli come un gancio per il vostro branding. Questo potrebbe risultare molto semplice se, ad esempio, tutte le opere fossero ambientate in una stessa location, o facendo sempre riferimento a un particolare animale o fiore. Ricorda che più indirizzi il tuo genere verso una nicchia precisa, più sarà facile costruire un brand e essere riconosciuto.

 

LEGGI ANCHE – Come formattare un manoscritto per presentarlo a un editore

 

4) Come costruire il proprio brand?

Come costruire il tuo brand da scrittore

Una volta che hai deciso cosa vuoi ottenere dal tuo brand, non devi fare altro che passare all’azione.

 

Aspetti estetici

Come costruire il tuo brand da scrittore

Il modo più semplice di iniziare a definire il tuo brand è attraverso le copertine dei tuoi libri. Questo risulta più facile con una serie, perché puoi creare copertine simili e interconnesse come per la serie Hunger Games.

Anche nel caso in cui tu stia lavorando su te stesso, la copertina rimane importante. Usare lo stesso font, colori complementari e layout simili renderà il tuo brand riconoscibile.

Stabilire una precisa identità visiva ii aiuterà a rendere il tuo nome e la tua serie immediatamente riconoscibili nel mare magnum dei libri e degli ebook.

 

LEGGI ANCHE – Come scrivere un romanzo: 15 modi utili

 

Usare immagini dello stesso stile, un illustratore o un fotografo e mantenere un layout coerente, può essere una buona tecnica.

Ovviamente, non dipende tutto solo dalla copertina! Presta attenzione anche al layout interno del libro e, se possibile, collabora con lo stesso designer per tutte le copertine e tutti gli interni dei libri di una stessa serie. Il design interno di un libro non ha lo stesso ruolo della copertina, ma comunque è vitale per l’esperienza di lettura e funziona in maniera subliminale nella mente del lettore.

 

Presenza online

Come costruire il tuo brand da scrittore

Mantieni il font, i colori e i layout coerenti sia per il sito web sia per i tuoi profili social. Questo rafforzerà il tuo brand. L’obiettivo per il tuo sito web è quello di mostrare immediatamente il tuo brand.

Se possibile usa gli stessi pseudonimi in tutti i social media, così i tuoi lettori ti troveranno più facilmente online. E, allo stesso modo, mantieni un approccio sempre coerente.

 

LEGGI ANCHE – Il carisma ai tempi di Facebook: autorevolezza di critici e recensori nel web 2.0

 

Molto probabilmente questi step di base saranno un buon punto di partenza. Costruire un brand ti richiederà del tempo, e non vedrai i risultati subito. Ovviamente, nel caso di un nuovo brand, sarà necessario pensare anche a un appropriato piano di marketing affinché il vostro lavoro venga notato. Ma una volta che avrete fato tutto ciò, scoprirete che ne è valsa la pena perché i lettori non compreranno solo un vostro libro, ma vorranno entrare nel vostro brand. E, quindi, torneranno a comprare anche gli altri libri.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.3 (6 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.