Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come attirare l’attenzione di un agente – 5 suggerimenti

Come attirare l’attenzione di un agente – 5 suggerimentiHai finalmente scritto il tuo romanzo e stai pensando di rivolgerti a un agente letterario? Sappiamo che riuscire ad attirare la sua attenzione non è facile, dato che ogni mese riceve centinaia di manoscritti. Allora come fare?

Di certo, aver scritto un buon romanzo è la chiave giusta, ma c’è una serie di accorgimenti da seguire che senz’altro potranno aiutarti nel tentativo di conquistare un agente.

 

1) Indirizza la tua lettera di accompagnamento all’agente giusto

Meglio essere brutali e onesti fin da subito: se giunge una lettera indirizza a “Gentile Agente/Editor” o anche “Spettabile Agenzia”, in genere la voglia di proseguire nella lettura diminuisce. Quest’approccio, infatti, suggerisce la volontà di sparare nel mucchio e soprattutto che non sei realmente interessato a essere rappresentato da una precisa agenzia.

*****

2) Scrivi una lettera di accompagnamento breve

Concentrati sul libro che hai scritto e tieni al minimo le informazioni biografiche. È il tuo libro che deve parlare per te.

*****

3) Concentrati più sull’affinare il tuo romanzo che sullo scrivere la tua sinossi

Spesso ci si preoccupa molto della sinossi, soprattutto perché è difficile riuscire a distillare tutto il proprio romanzo. Ma considera che questo è un inutile spreco di energie se il tuo romanzo non è scritto al meglio – gli agenti sono alla ricerca di uno scrittore che sappia scrivere bene in un dato genere. La verità è che la sinossi non è importante quanto assicurarti che i primi capitoli del tuo romanzo siano in grado di conquistare il lettore.

 

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Seguici su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

 

4) Chiedi il parere di un gruppo fidato di lettori

Hai versato sangue, sudore e lacrime in questo romanzo. Hai passato molto tempo a scriverlo e ora ti sembra come fosse tuo figlio. Ma questo significa anche che non riuscirai a essere obiettivo. Lo ami. Sicuramente qualcun altro potrebbe non essere del tuo stesso parere. Hai bisogno di qualcuno che sia brutalmente onesto, non amici o famigliari che si preoccupano di offenderti, ma qualcuno con una mente obiettiva, che possa offrirti un parere solido e costruttivo. Se vogliamo continuare con la metafora del figlio da allevare, devi tener presente che occorrono molte altre persone, oltre ai genitori, per prendersene cura e per insegnargli cos’è giusto e cosa sbagliato, dargli dei limiti e assicurarsi che diventi una persona responsabile. Lo stesso accade per un libro: il risultato finale è una collaborazione tra lo scrittore e chiunque altro lo abbia plasmato.

Come attirare l’attenzione di un agente – 5 suggerimenti

LEGGI ANCHE – 10 modi per farsi odiare dalle Agenzie Letterarie

 

5) Non rinunciare mai

Gli agenti danno sempre questo consiglio, semplicemente perché è vero. Molti autori pubblicati hanno ricevuto centinaia di lettere di rifiuto prima di trovare l’agente giusto. E spesso sono riusciti a trovarlo perché hanno rimesso mano al loro primo, secondo o terzo romanzo, sulla base di quello che hanno appreso dal processo di scrittura e creato così qualcosa di meglio. Più scrivi e più affinerai le tue abilità e più aumenta la possibilità di riuscire a conquistare un agente. Non perdere la speranza, vai avanti e continua a scrivere.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.3 (3 voti)

Commenti

Grazie! Semplicemente.

Grazie a te!

Grazie! Ho sempre detestato scrivere sinossi, adesso mi sento sollevata!

Grazie a te, Alice. E buona scrittura.

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.