Perché è importante leggere

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

CoBrA in mostra: esposte a Roma le opere del gruppo europeo di artisti d’avanguardia

CoBrA in mostra: esposte a Roma le opere del gruppo europeo di artisti d’avanguardiaFino al 3 aprile a Roma si potrà fare un tuffo nell’avanguardia europea del secondo dopoguerra visitando la mostra CoBrA. Una grande avanguardia europea (1948-1951) allestita a Palazzo Cipolla.

150 opere – tra dipinti, sculture e disegni su carta – per raccontare la breve vita formale di un movimento artistico il cui impatto sull’arte contemporanea è visibile ancora oggi.

Nato a Parigi nel 1948, in un momento in cui l’Europa barcollava nel dopoguerra, il gruppo formato, tra gli altri, da Jorn, Appel, Constant, Corneille e Dotremont, si autodefinì CoBrA, un acronimo che racchiude i nomi delle città di provenienza dei fondatori: Copenaghen (Co), Bruxelles (Br) e Amsterdam (A). Nell’idea di arte del gruppo CoBrA c’è tutta l’informalità del gesto creativo primario e infantile in cui trionfa l’imprevedibilità dell’immaginazione. Non si ritrovano in una definizione precisa di stile: non sono né astratti, né postcubisti e neppure vicini al realismo sociale. Si riconoscono solo nell’automatismo grafico e gestuale, più vicino al mondo primordiale.

Un’arte spontanea che si basa sulla libera sperimentazione del colore, grande protagonista delle opere esposte a Palazzo Cipolla. Gli artisti del CoBrA facevano un uso istintivo, drammatico e dirompente del colore.  Ne sono esempi concreti opere quali La Grande Symphonie solaire, di Corneille e Venezia fa un sacrificio al mare, di Pedersen. Tra i soggetti in cui gli artisti aderenti al CoBrA trovavano massima potenza espressiva c’è il mondo animale di derivazione fantastica come in Femme qui a blessé un oiseau avec une feuille morte, di Constant e Ravnen di Jorn, ma è molto presente anche l’iconografia folcloristica, spesso elaborata in modo provocatorio, come in Habitants du Désert, di Corneille.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

CoBrA in mostra: esposte a Roma le opere del gruppo europeo di artisti d’avanguardiaIl movimento ebbe un impeto transnazionale e il suo grido all’anticonformismo artistico arrivò anche in Italia, in particolare nelle opere del pittore anarchico Enrico Baj. Seppur il CoBrA, inteso come “collettivo”, si sciolse formalmente nel 1951, solo pochi anni dopo la sua nascita, la sua influenza sull’arte contemporanea fu enorme, rendendo giustizia alle parole di Constant, il quale aveva detto del CoBrA: «After us, freedom».

Organizzata dalla Fondazione Roma-Arte-Musei con la DIE GALERIE di Francoforte, la mostra CoBrA. Una grande avanguardia europea (1948-1951) ha visto la partecipazione dei principali musei europei e collezionisti privati; tra gli istituti che hanno prestato opere del movimento CoBrA figurano anche il Centre Pompidou di Parigi, la Peggy Guggenheim Collection di Venezia e lo Stedelijk Museum di Amsterdam.

L’ingresso a CoBrA. Una grande avanguardia europea (1948-1951) costa 12 euro (biglietto intero) e la mostra sarà visitabile a Palazzo Cipolla anche durante le festività natalizie (ad eccezione del 24 e del 31 dicembre).

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (2 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.