Interviste a scrittori

Conoscere l'editing

Curiosità grammaticali

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Chi sono i lettori forti di ebook? Ecco l’identikit

Chi sono i lettori forti di ebook? Ecco l’identikitSiamo abituati a interrogarci sui lettori forti, quelli che leggono molti libri in un anno, sono informati sulle ultime novità e fanno della lettura il loro hobby preferito. Ma se ci spostiamo nel digitale, le cose cambiano, oppure confermano le tendenze? Chi sono i lettori forti quando si parla ebook?

A rispondere a questa domanda ci ha pensato Kobo, che ha analizzato i dati dei propri clienti e ha intervistato 16 mila lettori che usano Kobo o altri dispositivi prodotti dalla concorrenza, con l’obiettivo di delineare l’identikit del lettore digitale forte.

 

 

Chi è il lettore forte di ebook?

Due sono i dati emersi dallo studio di Kobo:

  • Il 75% dei lettori digitali più attivi (cioè che trascorrono almeno 30 minuti al giorno leggendo libri elettronici) sono rappresentati da donne;
  • Circa il 77% dei lettori digitali più attivi ha un’età superiore ai 45 anni, con un gruppo molto ampio (30%) tra i 55 e i 64 anni.

 

Possiamo dire, quindi, che il lettore forte di ebook è in media una donna ultra 45enne.

Chi sono i lettori forti di ebook? Ecco l’identikit

 

LEGGI ANCHE – Che tipo di lettore sei? 52 categorie per te: ci sei?

 

E gli uomini?

Secondo l’indagine di Kobo, gli uomini di età compresa tra i 18 e i 34 anni sarebbero soltanto il 13% dei lettori digitali attivi, ma la percentuale arriva al 34% se andiamo a considerare gli ultra 65enni.

 

LEGGI ANCHE – Gli uomini e le donne sono diversi anche nella lettura?

Chi sono i lettori forti di ebook? Ecco l’identikit

I più adulti, il motore del settore

Anche il dato relativo agli uomini conferma che le persone più anziane sono maggiormente propense alla lettura digitale, «il motore che dà energia al settore», come li ha definiti il direttore esecutivo di Kobo, Michael Tamblyn, che aggiunge: «A livello intuitivo, ne eravamo già a conoscenza, ma abbiamo voluto accendere una luce su questo fattore. D’altro canto, quando si diventa più anziani la lettura digitale offre una serie di benefici. Ad esempio, si può aumentare il font del testo».

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Questo rende la lettura digitale «la prima rivoluzione tecnologica guidata da ultra 45enni, piuttosto che dalle generazioni più giovani», come commentano i responsabili di Kobo.

 

Quanti libri comprano?

Secondo Kobo, i lettori più attivi leggono libri sia in formato cartaceo che digitale. In media, siamo sui 2 libri cartacei al mese, e arrivano a comprarne 16 all’anno, oltre a 60 ebook. Il 16% ha dichiarato di comprare un ebook quasi ogni giorno.

 

LEGGI ANCHE – Le 8 migliori ragioni perché compriamo libri

Chi sono i lettori forti di ebook? Ecco l’identikit

Quanto tempo?

Stando ai dati resi noti da Kobo, i lettori più entusiasti trascorrono almeno 20 ore a settimana leggendo, o circa 3 ore al giorno, rispetto a lettori medi, il 40% dei quali legge per 10 minuti alla volta.

Inoltre, come indicato nel report di Kobo, «quelli che non rientrano nel gruppo di lettori forti scelgono solo nel 20% dei casi la lettura rispetto ad altre forme di intrattenimento. Invece, i lettori forti arrivano a preferire la lettura nel 70% dei casi».

 

LEGGI ANCHE – Produzione libraria in Italia, i dati Istat

 

Cosa leggono?

La stragrande maggioranza preferisce leggere romance, che conta più del doppio rispetto alla narrativa generica, che rappresenta la seconda categoria più popolare. Al terzo posto troviamo i romanzi mystery.

Chi ama i romance legge per quasi 90 minuti al giorno, e trova tempo per sedersi a leggere almeno 6 volte al giorno. Forse, potrebbe dipendere, come evidenzia sempre Tablyn, dal fatto che «i romance tendono a essere un po’ più brevi, e più accessibili».

In definitiva, dunque, almeno sulla base delle analisi di Kobo, possiamo affermare che i lettori forti di ebook sono donne ultra 45enni amanti di libri romance o mystery.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.8 (4 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.