Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Chi ben comincia... indovina l’incipit

IncipitÈ quasi impossibile che nel vostro iter scolastico non vi sia capitato di imbattervi in un incipit che suonava così:

«Nel mezzo del cammin di nostra vita

mi ritrovai per una selva oscura,

ché la diritta via era smarrita.»

Probabilmente, l'inizio del libro più famoso, tra noi italiani. È stato parodiato, cambiato, parafrasato ma rimane uno degli incipit più celebri e dei più enigmatici.

Ma voi siete in grado di riconoscere un volume dalle prime frasi che l'autore ha scelto per immergervi nel suo mondo?

Quello che vi propongo è un gioco. Vi darò quattro incipit a cui assegnare un autore e un titolo. Per non scoraggiare chiunque, ma neanche annoiare, avranno difficoltà diverse.

Avete una memoria fotografica e tenterete di sforzarvi nel tentativo di indovinare, o vi limiterete a cercare su internet?

 

Incipit n. 1

Le tenebre stavano avanzando.

«Meglio rientrare». Gared osservò i boschi attorno a loro farsi più oscuri.

«I bruti sono morti»

«Da quando hai paura dei morti?»

 

Incipit n. 2

Non è detto che Kublai Kan creda a tutto quel che dice Marco Polo quando gli descrive le città visitate nelle sue ambascerie, ma certo l'imperatore dei tartari continua ad ascoltare il giovane veneziano con più curiosità e attenzione che ogni altro suo messo o esploratore.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Incipit n. 3

Grazie a quelle macchinette dotate di un piccolo schermo a colori che si può tenere sempre bene in vista mentre si guida, finalmente anche a Milano non è più impossibile trovare il luogo desiderato, senza perder tempo a chiedere a quei cittadini indaffarati che tanto ti rispondono normalmente in due modi, non sono qui oppure eh la madonna ma è dall'altra parte della città.

 

Incipit n. 4

L'iniziazione al male, principio della virilità vera, era incominciata. Oliviero si era sentito, il giorno prima, nella gioiosa certezza che Susanna sarebbe assolta, fratello dei Dioscuri domanti i cavalli selvaggi in cospetto di Roma.

 

Troppo facili? Troppo difficili?

Lasciate commenti con le risposte trovate. Che la caccia abbia inizio!

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.7 (3 voti)

Commenti

Comincio io: l'incipit n. 2 è quello di "Le città invisibili" di Italo Calvino. Fatevi sotto, attendiamo gli altri.
8-)

Gentile sig. Mariani,
siamo telepatici!
Anche io, qualche giorno fa, avevo fatto un giochetto del genere sul mio Twitter ( https://twitter.com/LibraiaVirtuale/status/444021986478788608 e pure https://twitter.com/LibraiaVirtuale/status/444163826041507840).
Lanciamo una tendenza nuova insieme, se volete!

PS: qualcuno ha riconosciuto quello proposto da me, di incipit? Su Twitter per ora nessuna soddisfazione....

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.