Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Case editrici scolastiche

Case editrici scolasticheLe case editrici scolastiche italiane compongono un mondo variegato. Da nord a sud, i testi per la scuola sono di gran lunga i libri più diffusi, quelli che arrivano di diritto anche al popolo dei “non-lettori”. Sussidiari, antologie, grammatiche, atlanti, manuali, vocabolari, quaderni di esercizi e, naturalmente, i famigerati libri delle vacanze. Dalla storia antica all’educazione civica, dalla religione alle lingue straniere, ogni materia aggiunge chili di cultura negli zaini di scuola.

Concentrandosi solo sulla scuola primaria e sulla scuola secondaria di primo grado (leggi, rispettivamente, elementari e medie) l’offerta didattica e pedagogica è vasta.

La capofila del ramo è certamente Torino, città nella quale si concentra il 50% circa delle case editrici scolastiche e universitarie italiane; una forza che rappresenta il 30% del mercato librario scolastico del nostro Paese. Nel capoluogo piemontese hanno sede mostri sacri quali Utet, SEI (Società Editrice Internazionale), Paravia (oggi parte del Gruppo Pearson), Lattes, Loescher e Il Capitello (all’interno del quale Elledici si occupa di testi di religione).

Piemontese è anche uno dei colossi specializzati, la novarese De Agostini; con il suo marchio DeA Scuola comprende anche Garzanti scuola, Petrini, Cedam, Theorema e altri.

A Roma c’è l’antica Mursia. A Bologna è nata la regina delle parole, la Zanichelli. A Brescia ha sede la piccola Editrice La Scuola e proprio sulla punta dello stivale c’è la Rubbettino Scuola.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Non sono da meno i grandi gruppi editoriali, le quali investono molto nelle collane dedicate alla scuola: Mondadori Education, Giunti scuola, RCS Education (con Fabbri, Sansoni e La Nuova Italia) fra gli altri.

Grandi o piccoli, quello che oggi accomuna la maggior parte delle case editrici scolastiche è l’attenzione al digitale e alla didattica interattiva. Molti dei testi adottati dalle nostre scuole sono muniti di cosiddette “espansioni” (sia per il docente, sia per gli alunni), sotto forma di dvd, e-book e siti, che forniscono tracce audio, animazioni, video, quiz interattivi online e aggiornamenti. Solo un’apertura tecnologica di questo tipo da parte dell’editoria scolastica può infatti sfruttare al massimo le potenzialità dei nativi digitali.

Una menzione speciale per la promozione linguistica svolta fra i più piccoli va ai “dizionaristi”, tra cui Zanichelli (con anche Zingarelli), Mondadori (Devoto-Oli), Giunti Junior, Hoepli, ecc. I dizionari sono, sì, per tutte le età ma hanno, durante l’infanzia e l’adolescenza, il compito immenso di far innamorare i bambini della ricchezza della lingua italiana e renderli curiosi degli idiomi del mondo. Ed è proprio per questo che le case editrici scolastiche prestano particolare attenzione a questo prodotto editoriale.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (3 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.