Corso online di scrittura creativa

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Corso online di editing

Case editrici per uno scrittore esordiente – Transeuropa Edizioni

Transeuropa edizioniDalla Liguria in giallo dei Fratelli Frilli sconfiniamo in Toscana per conoscere Transeuropa Edizioni, sofisticata casa editrice nata ad Ancona e “rinata” a Massa.

Una linea editoriale postmoderna quella di Transeuropa, incentrata sulle “differenze”, intese come territori sociali e geografie umane; un catalogo in cui il global diventa glocal e i luoghi sono anche simulacri di spazi mentali. Temi che Transeuropa non limita ai saggi, ma che sono anche la spina dorsale della sua narrativa.

Accanto a sacri scienziati sociali quali Girard (al filosofo francese è dedicata un'intera collana), Vattimo e Žižek, Transeuropa ha dato spazio a diversi romanzieri esordienti, tra cui Giuseppe Culicchia, Marco Mancassola e Cristiano Cavina. Fu Transeuropa a stampare la prima edizione di Jack Frusciante è uscito dal gruppo, di Enrico Brizzi. Per loro anche Pier Vittorio Tondelli si è dedicato alla ricerca di esordienti con il sacro fuoco della trasgressione letteraria; lui che con la sua opera prima, Altri libertini, aveva destato scalpore negli anni Ottanta. Nella sua scia ha proseguito Giulio Milani, privilegiando la narrativa cosiddetta “bianca”.

C'è l'opera prima di Fabio Genovesi, Versilia Rock City, romanzo dal taglio antropologico sull'identità sociale di chi nel ventre di Forte dei Marmi ci vive tutto l'anno. Lo scrittore toscano è poi entrato nella scuderia Mondadori, proseguendo le sue cronache di provincia.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Transeuropa ha pubblicato anche diversi reportage e romanzi-inchiesta, come quello sul traffico d'organi in India con cui debuttò Giuseppe Catozzella, Espianti.

Editori postmoderni fino al midollo: porte aperte a narrazioni polifoniche, libri con allegati multimediali, booktrailer, ecc. Insomma, destrutturate pure, ma con competenza. Ogni tanto si concede anche un po’ di poesia e la sua sezione dedicata alla formazione culturale (saggi di italianistica e critica letteraria) è ampia.

Per l’invio del manoscritto corredato da sinossi e note biografiche: manoscritti@transeuropaedizioni.it.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.3 (3 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.