Come leggere un libro

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

“Calypso”, il nuovo divertente libro di David Sedaris

“Calypso”, il nuovo divertente libro di David SedarisSi torna a ridere con Calypso, la nuova irriverente opera di David Sedaris edita da Mondadori con la traduzione di Matteo Colombo:

«Anche se un’intera industria campa dicendoti il contrario, le gioie della mezza età sono davvero poche».

 

L’incipit non lascia adito a dubbi, è così che l’autore intende affrontare “il giro di boa” per proiettarsi verso l’età della saggezza, esattamente così, nel modo che gli riesce meglio: con la scrittura. Come ci ha abituati, Sedaris condivide nuovamente le proprie esperienze di vita con il lettore e lo fa nel modo che lo ha reso uno dei migliori umoristi americani cioè con la sua solita prosa coinvolgente e divertente. E si ride, si ride tanto.

 

Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

 

L’autore esplora il rapporto di coppia con Hugh, il compagno di una vita; le dinamiche familiari tra fratelli, sorelle, nipoti e un anziano padre conservatore; i numerosi viaggi di lavoro, le bizzarre vacanze giapponesi con le sorelle e tanti altri temi sempre trattati con la leggerezza, a volte sopra le righe, che contraddistingue la sua scrittura. Ma c’è spazio anche per argomenti più duri, non facili da metabolizzare e da restituire al pubblico, come l’alcolismo della defunta madre e il doloroso suicidio della sorella Tiffany. Sedaris fa i conti con il passato ma senza indulgere in piagnistei, raccontando la realtà nuda e cruda.

“Calypso”, il nuovo divertente libro di David Sedaris

La riflessione sulla situazione politica degli Stati Uniti di oggi lo porta inevitabilmente a fare i conti con l’era Trump, con la piaga della vendita delle armi come fossero caramelle, con l’omofobia imperante. L’autore non le manda a dire e con il suo solito tono dissacrante e politicamente scorretto, fa ridere di gusto ma nel contempo, restituendo la sua visione del mondo, fa pensare:

«Al supermercato di Emerald Isle dove me ne vado furioso dopo la lite con mio padre è tutto un Trump, Trump, Trump, Trump, Trump e poi il cassiere, che ha votato per Trump anche lui. Ovviamente le mie sono solo supposizioni. Il tizio con un fucile semiautomatico sulla maglietta e sotto la scritta FATTI SOTTO, quello in tenuta mimetica che compra due cartoni di birra da dodici e una vaschetta di riso al latte... non devono per forza aver votato repubblicano. Magari il giorno delle elezioni sono rimasti in casa a nutrire a forza le donne che tengono rinchiuse in una botola sotto il salotto».

 

Gli aneddoti esilaranti sono moltissimi: dalle tartarughe carnivore di Emerald Isle, all’ossessione per il Fitbit passando per i traumatici problemi intestinali ad alta quota. Ogni racconto è un tassello di un mosaico di ricordi che l’autore mette insieme con un’ ironia e un umorismo talmente dissacranti da strappare sempre un sorriso ma – e qui sta la genialità – spesso questa è una risata amara. Il ricorso alle similitudini e alle numerose iperboli che arricchiscono la narrazione e che costituiscono il suo marchio di fabbrica sono da leggere in tal senso. Una maschera per attutire il dolore dell’esistenza ma anche un modo per sdrammatizzare e prendere con filosofia tutto ciò che la vita ci riserva.

«Mi sono sentito tradito, come quando scopri che il tuo gatto ha una seconda vita e si fa nutrire dai vicini che lo chiamano con un nome stupido tipo Calypso. E il peggio è che a loro lui vuol bene quanto a te, ovvero poco o nulla. Il vostro rapporto è una tua invenzione».

“Calypso”, il nuovo divertente libro di David Sedaris

Ma il fulcro di questa serie di racconti per lo più autobiografici è decisamente la famiglia. Si torna sempre lì, in quella casa sulla spiaggia, il Flutto di mare, al largo della costa del North Carolina, nei luoghi dove è solito trascorrere le festività. Ed è qui che l’autore si abbandona ai ricordi più intimi, prende in esame i rapporti spesso conflittuali con i propri cari e affronta le questioni irrisolte. La vita in famiglia diventa così una sorta di lungo travaglio, a volte faticoso, spesso difficile da sopportare ma in fin dei conti entusiasmante. È proprio nel gioco di parole con il quale Sedaris battezza la casa al mare che il lettore può facilmente cogliere questa metafora. La seppur ottima traduzione di Matteo Colombo purtroppo nasconde agli occhi del lettore italiano quel doppio senso presente nell’originale in lingua inglese, quel Sea section – trasformato in Flutto di mare in italiano – che fa il verso a quel C-section (parto cesareo) che è la famiglia dell’autore.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

Con Calypso ancora una volta David Sedaris ha fatto centro: diverte, fa riflettere e si legge tutto d’un fiato.


Per la prima foto, copyright: James Hose Jr su Unsplash.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (2 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.