Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Buone notizie per gli scavi di Ercolano

ErcolanoDal 1997, i siti archeologici di Pompei, Ercolano e Oplontis (Torre Annunziata) sono stati inseriti dall’UNESCO nell’elenco dei luoghi considerati patrimonio dell’umanità, anche se questo non ha purtroppo portato miglioramenti nella loro pessima gestione da parte degli organi competenti. Se, però, negli ultimi anni Pompei ha avuto spesso tristemente spazio nelle cronache a causa di svariati episodi d’incuria, crolli e danneggiamenti, oggi possiamo dare una buona notizia per quanto riguarda la vicina Ercolano.

Meno famosa e più piccola di Pompei, nel corso della tragica eruzione del Vesuvio dell’anno 79 d.C. Ercolano venne sommersa da una fitta pioggia di cenere, seguita da un’imponente massa di fango, che, solidificandosi in uno strato di quasi venti metri, conservò perfettamente per secoli gli edifici sottostanti e tutto ciò che essi contenevano: tuttavia, la presenza della cittadina moderna costruita a ridosso dell’area antica fa sì che una buona parte dei resti romani sia ancora oggi inaccessibile.

Dal 2001 è, però, in corso l’Herculaneum Conservation Project (HCP), un programma di conservazione, ricerca e valorizzazione del sito di Ercolano condiviso dalla Soprintendenza e dal Packard Humanities Institute, una fondazione filantropica americana.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Pochi giorni fa il MIBACT, la Fondazione Istituto Packard per i Beni Culturali (filiale italiana nata nel 2013) il Ministero per la Coesione Territoriale e il Comune di Ercolano hanno firmato un’intesa che prevede l’ampliamento del parco archeologico e il miglioramento dei confini tra sito archeologico e città. Grazie a quest’accordo, il parco acquisirà a nord-ovest un’area di circa 5000 mq, dove sono in corso importanti scavi dal 2011, che con la demolizione di alcuni edifici abbandonati, la messa in sicurezza con opere idrauliche per lo scarico delle acque e una nuova recinzione, verrà inglobata completamente nel sito archeologico. Nei piani dell’Istituto Packard c’è anche il progetto di un museo, dove esporre i reperti delle ultime campagne di scavo.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (2 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.