Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Annunciate le nomination per i Bram Stoker Awards

Horror Writers AssociationAppassionati dell’horror? Se sì, sicuramente conoscerete i Bram Stoker Awards, premio letterario che porta il nome dell’autore di Dracula e viene assegnato ogni anno dalla Horror Writers Association, sin dal 1987.

Sono state da poche ore rese note le nomination per l’edizione di quest’anno nelle diverse categorie previste, tra cui Romanzo, Romanzo d’esordio, Racconto e “Young Adult Novel”.

Nel corso degli anni, il premio ha visto, nella categoria Romanzo, le vittorie di autori come Stephen King, Peter Straub, Richard Laymon, Robert McCammon, mentre da non dimenticare, tra gli altri esempi possibili, che nel 2002 Alice Sebold vinse per Amabili resti come romanzo d’esordio.

In questa edizione, nella categoria “maggiore” sono in corsa nomi che forse ci appaiono come meno conosciuti, ma sono ugualmente interessanti, per esempio quello di Caitlín R. Kiernan (edita anche nel nostro Paese), o Michael Boccacino, o ancora il “duro e puro” Bentley Little.

Come da tradizione, i vincitori saranno premiati con la replica di una “casa stregata” la cui porta, aprendosi, rivela il nome del vincitore su una targhetta.

In Italia non abbiamo manifestazioni come i Bram Stoker Awards, tuttavia non sono pochi i premi dedicati al macro-genere “fantastico”: Premio Urania, per romanzi, Premio Robot e Trofeo RiLL tra quelli dedicati ai racconti.

Poi, che generi letterari come il fantasy, la fantascienza e l’horror, ciascuno dei quali ha fortissime caratteristiche distintive, non dovrebbero essere accomunati, neanche nel contesto di un premio, è di certo un’altra storia.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (2 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.