In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Anche la Francia contro Amazon

AmazonLegge anti-Amazon. Così hanno chiamato i media la legge approvata dal Parlamento francese l’altro ieri. Ora sui libri venduti via internet, da Amazon o da qualsiasi altro soggetto, non potrà essere applicata la somma tra consegna gratuita e sconto addizionale del 5%.

In tal modo il Paese d’oltralpe intende proteggere librerie e piccoli venditori di libri dall’aggressività dei giganti dell’e-commerce, come Amazon, appunto.

Il testo della legge, presentato dall’opposizione di centrodestra, ha trovato il sostegno anche della maggioranza che, dopo l’ultimo voto del Senato, ha trasformato la proposta in vera e propria legge.

Un duro colpo per Amazon, che ora dovrà studiare altre strategie di mercato. Soprattutto se la legge francese troverà degli emulatori nei governi di altri Paesi dove la società di Jeff Bezos opera. Già gli Usa, lo stesso giorno in cui la Francia approvava la legge anti-Amazon, hanno bloccato la possibilità di utilizzare veicoli senza pilota a fini commerciali. I famosi droni (Prime Air) che Amazon intendeva utilizzare per consegnare i pacchi entro 30 minuti, dunque, non prenderanno il volo, almeno per i prossimi mesi (pare che il regolamento, a firma della FAA, la Federal Aviation Administration, verrà rivisto l’anno prossimo). Nel recente passato anche l’Irlanda si era pronunciata per aggiustare il tiro sull’imposizione fiscale applicata a multinazionali come Amazon.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+,Issuu e Pinterest]

Così, con la complicità di governi ed enti statali, il mercato del libro tradizionale sembra non rischiare di sparire a breve, almeno nei Paesi che si muovono coraggiosamente e per tempo. Ma sono altri gli attori di questo mercato che attendono azioni di contrasto nei confronti di una concorrenza se non proprio sleale, quantomeno avvantaggiata da troppi fattori. Si tratta delle case editrici, che già colpite dalla crisi da tempo puntano il dito anche contro Amazon e la sua politica di supersconti, promozione del self-publishing, promozione degli ebook. Una questione, quella sollevata da Amazon, della quale abbiamo già avuto modo di parlare nelle scorse settimane, ma che pare ancora lontana dal trovare un punto di equilibrio.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.3 (4 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.