Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Anche gli scrittori si stancano. 10 suggerimenti per vincere l’affaticamento

Anche gli scrittori si stancano. 9 suggerimenti per vincere l’affaticamentoSì, stare seduto a una scrivania a scrivere tutto il giorno è stancante. Certo, non quanto lavorare in una miniera di carbone ma il punto, in questo caso, non è fare una classifica di lavori usuranti.

Anche perché parliamo, per ovvie ragioni, di due tipi di stanchezza diversi, che portano a differenti forme di affaticamento.

Nel tuo caso, se sei uno scrittore o se vivi di scrittura (come giornalista, ad esempio), la sensazione di affaticamento è simile a quella che si prova nei temutissimi blocchi, con una piccola differenza: questi ultimi possono sorgere in qualsiasi punto del processo di scrittura, anche prima che tu abbia iniziato a scrivere; l’affaticamento normalmente si fa sentire dopo lunghi periodi di scrittura.

La condizione è frustrante, prosciugante dal punto di vista emotivo e ha effetti negativi sull’autostima.

 

I sintomi dell’affaticamento

Anche gli scrittori si stancano. 9 suggerimenti per vincere l’affaticamento

Prima di entrare nel merito delle possibili soluzioni, elenchiamo i sintomi che potrebbero consentirti di riconoscere se sei affaticato:

  • I pensieri iniziano a diventare poco chiari.
  • Cominci a sentire una certa frustrazione rispetto alla struttura delle frasi e al vocabolario che credi di non riuscire a usare più al meglio.

 

LEGGI ANCHE – Come vincere lo stress facendosi aiutare dai libri

 

  • Percepisci ogni frase che hai scritto come senza valore.
  • Riscrivi lo stesso concetto ripetutamente senza esserne mai soddisfatto.
  • Assumi un atteggiamento negativo che oscura la capacità di giudizio, i pensieri e lo stile di scrittura.

 

Alcuni suggerimenti utili

Purtroppo, non esiste una pillola magica che potrà alleviare questo blocco nella tua scrittura; ci sono, però, alcuni accorgimenti che puoi seguire per ridurre il suo impatto nel tempo.

LEGGI ANCHE – I rituali quotidiani degli scrittori

 

1. Suddividi le sessioni di scrittura

Anche gli scrittori si stancano. 10 suggerimenti per vincere l’affaticamento

Anche se l’idea di proseguire nella scrittura quando sei in un momento buono può tentarti, prendere una pausa è salutare. Stare seduto davanti a un computer può essere fisicamente dannoso per la tua salute. Ogni 20 minuti, più o meno, concediti alcuni secondi per interrompere la scrittura e fare qualche aggiustamento. Alzati e fa’ un giro ogni una o due ore. Quando sarai affaticato, lo sentirai nei muscoli ma anche nella testa. Usa una sveglia se da solo non ti ricordi di alzarti e fare un po’ di moto.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

2. Cambia postazione

Anche gli scrittori si stancano. 10 suggerimenti per vincere l’affaticamento

Se scrivi ogni giorno nello stesso posto, un cambiamento di scenario potrebbe essere utile. Cerca di alzarti, uscire, o magari lavorare in un bar. Qualunque cosa ti costringa a muoverti rappresenta una sfida per il tuo cervello e diminuisce la possibilità di burnout.

***

3. Completa una meditazione guidata

Anche gli scrittori si stancano. 10 suggerimenti per vincere l’affaticamento

Fai una semplice ricerca su Google per “meditazioni guidate”. Trova quella che sembra fare al caso tuo e seguila. Spegni le luci, sdraiati e attieniti alle istruzioni. A volte, rendere più chiara la tua mente e essere presente a te stesso ti darà il riposo sufficiente o la fiducia necessaria per iniziare a scrivere di nuovo.

***

4. Onora il tuo corpo

Anche gli scrittori si stancano. 10 suggerimenti per vincere l’affaticamento

È tempo di interrompere il lavoro se hai dolori, se il tuo cervello si sente stanco e se stai reagendo emotivamente alla tua scrittura. Il tuo lavoro e la tua salute soffriranno se ti forzi a scrivere nonostante lo stato di affaticamento. Stabilisci dei limiti per il tuo riposo. Prenditi un giorno o due, ma mai più di una settimana. Hai bisogno di tempo per recuperare, non per finire fuori allenamento.

 

LEGGI ANCHE – Sei uno scrittore? 11 indizi per capirlo

***

5. Comunica

Anche gli scrittori si stancano. 10 suggerimenti per vincere l’affaticamento

Quando gli scrittori trascorrono molte ore chiusi nelle loro teste, le idee diventano confuse e iniziano a non avere senso. Telefona o vai da un amico e ripercorrete insieme le idee. Ascoltarti può aiutarti a riorientare i tuoi pensieri.

***

6. Fai attività fisica

Anche gli scrittori si stancano. 10 suggerimenti per vincere l’affaticamento

Fare esercizi è buono per la mente e per il corpo. L’esercitazione fisica aumenta il flusso di sangue e la circolazione. I tuoi pensieri diventano più chiari e il senso di irrequietezza diminuisce. Quindi, fai un po’ di stretching e una doccia prima di iniziare a scrivere di nuovo.

***

7. Continua a scrivere

Anche gli scrittori si stancano. 10 suggerimenti per vincere l’affaticamento

Quelli che vivono di scrittura potrebbero non essere in grado di affrontare una pausa troppo lunga o potrebbero trovarsi a lavorare con una scadenza stretta. Quando l’unica scelta è continuare a scrivere, cerca l’ispirazione on line. Continua a cercare diverse concretizzazioni di un’idea fino a quando qualcosa non ti colpisce, e quindi segui il pensiero che ti ha ispirato. Mettere giù qualcosa con cui iniziare ti può far rivalutare il contenuto più semplice. E potresti anche renderti conto che i tuoi contenuti non sono così negativi come pensavi.

***

8. Fai un pisolino

Anche gli scrittori si stancano. 10 suggerimenti per vincere l’affaticamento

Pensare e scrivere sono due attività difficili senza un adeguato riposo. Un pisolino breve, di 30 minuti, può fare miracoli per la tua attitudine, eliminare gli stati di annebbiamento del cervello e darti l’energia necessaria per scrivere. Oltre i 30 minuti, però, potrebbe rendere ancora più stanco.

 

LEGGI ANCHE – Grandi scrittori tra genio e sregolatezza

***

9. Tieni una postura di forza per due minuti

Anche gli scrittori si stancano. 10 suggerimenti per vincere l’affaticamento

Questa raccomandazione si basa su un TED Talk della psicologa sociale Amy Cuddy. Alzati e resta in una “postura di forza” per due minuti. Punta una sveglia e resta con le gambe divaricate e le mani sui fianchi o in un’altra posizione assertiva. Due minuti è tutto quello che serve per alterare fisicamente il modo in cui pensi. L’esercizio può darti lo slancio necessario per sederti e riprendere a scrivere.

***

10. Assumi un po’ di caffeina

Anche gli scrittori si stancano. 10 suggerimenti per vincere l’affaticamento

Se possibile, goditi una tazza di caffè. La caffeina – e la pausa – possono aiutarti a fare chiarezza. Non abusarne quando ti senti affaticato o potresti sviluppare una dipendenza poco salutare.

***

L’affaticamento dello scrittore non è un’esperienza divertente, e potrebbe peggiorare nel tempo fino a portare al burnout. Evitare il burnout è possibile anche seguendo alcune di queste soluzioni anti-affaticamento. Dovrai sviluppare modi salutari per affrontare questo stato di affaticamento prima di iniziare a scrivere di nuovo. Ritornare troppo velocemente alla routine potrebbe causare una ricaduta che può anche ridurre la tua fiducia nella tua scrittura.

Ascolta il tuo corpo e la tua mente e affronta il tuo affaticamento quando ti colpisce. Se lo farai, sarai in grado di mantenere il tuo ritmo nella scrittura in un modo bilanciato e sostenibile.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (2 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.